Empoli, Maietta è stupito: “Sapevo che Traorè era forte, ma credevo fosse acerbo”

Maietta parla di Traorè, suo compagno all’Empoli

di Redazione VN

Domenico Maietta, difensore dell’Empoli, ha parlato così a Radio Sportiva:

Traorè? Non mi aspettavo la sua esplosione a questi livelli, sapevo che era forte ma pensavo fosse ancora un po’ acerbo. Lui come krunic e Di Lorenzo stanno facendo un campionato di livello e meritano di giocare in piazze importanti.

Violanews consiglia

Fiorentina, scorpacciata su DAZN. Ecco quali partite e come attivarlo gratis

I gol di Roma-Fiorentina raccontati da Sardelli su Radio Bruno

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. bianco - 2 anni fa

    non e’ che il tanto bistrattato Corvino anticipando tutti abbia fatto un gran colpo pagandolo circa 13 milioni mentre con le cifre che circolano ora a giugno ce ne sarebbero voluti almeno il doppio ? Se poi il Genoa a gennaio ha pagato Sturaro fermo da un anno 20 milioni ditemi voi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. pamarell_193 - 2 anni fa

      Sturaro è chiaramente un’operazione f finanziaria, non certo sportiva. Bisogna avere prosciutto sugli occhi per pensare che un bandito come preziosi faccia una cappella simile. Riguardo a corvino che ti piace tanto, che ogni 5 bidoni azzecchi uno buono non mi pare una roba eccezionale. Mi pare il minimo sindacale…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. claudio62 - 2 anni fa

        E chi sarebbero questi 5 bidoni ogni uno buono? No perché se Veretout è uno buono, Pezzella due, Milenkovic tre, Muriel quattro, Lafont vogliamo considerarlo 5?, Biraghi è comunque finito in nazionale e per quello che è stato pagato è un sesto, i bidoni devono essere 30! Parlate perché avete la bocca! (E non ho considerato i promettenti Montiel, Vlahovic e ora Traorè, che sennò si va a 45 bidoni da trovare)

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy