Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

Parla Soldatino

Di Livio sicuro: “Italiano porterà lontano ACF. Vlahovic? Non lo capisco”

GERMOGLI PH: 24 OTTOBRE 2021

Le parole dell'ex calciatore Viola sui temi di casa Fiorentina

Redazione VN

Angelo Di Livio ha parlato ai microfoni di Radio Bruno. Queste le parole di Soldatino:

Ricordi splendidi nel 4-0 contro il Milan. Fu una serata straordinaria contro un grande avversario. Ma facemmo una partita fantastica. Rossoneri? Avversario di grande rispetto in cui giocavano tanti amici con cui avevo un bel rapporto. Ma giocare contro di loro dava un bello stimolo. Italiano e Pioli? Li stimo molto entrambi. Stefano mi sorprende per la crescita. Sta riportando il Milan ai suoi livelli. Vincenzo è la vera sorpresa, ha idee straordinarie e la sua Fiorentina mi piace tanto. Questo percorso la porterà lontano, ma servirà l'aiuto della società, magari con qualche innesto a gennaio. Esterni Viola? Gonzalez spero recuperi per domani, con Sottil è uno di grande prospettiva. Saponara è un adattato perché è un trequartista e non è un esterno. Sottil ha potenziale ma deve avere continuità per prendersi la maglia da titolare. Ha tutto per fare l'esterno e dipende dunque da lui. Deve lavorare su certi aspetti ed essere convinto delle giocate che fa. Fallimento della Fiorentina? Fu un momento di tristezza, ma per me e i miei compagni è anche stato motivo d'orgoglio. Vlahovic? Non l'ho capito, assolutamente. Non capisco questi atteggiamenti. Batistuta restò in Viola 9 anni, Dusan sa quel che lascia ma non quel che trova, poi, sono problemi suoi

tutte le notizie di