De Magistris: “Pjaca scommessa che accende la fantasia”

De Magistris: “Pjaca scommessa che accende la fantasia”

Il parere di Gianni De Magistris

di Redazione VN

Ospite degli studi di Radio Bruno Toscana, l’ex campione di pallanuoto Gianni De Magistris ha parlato così della Fiorentina

Pjaca? Se la Fiorentina lo avessi preso a titolo definitivo, avrebbe fatto un bell’acquisto. Non gioca, però, da tempo, è una scommessa e le scommesse le devono fare squadre meno blasonate della Fiorentina, anche se la fantasia, con Pjaca, mi si accende. Il Chievo? Mi preoccupano di più le partite contro le squadre meno blasonate, ma è pur sempre il Chievo. Tomovic? L’ho sempre difeso, usare un giocatore come capro espiatorio è facile. Eysseric? Dicono abbia delle doti, ma fin qui non le ha fatte vedere. L’anno scorso non ha lasciato il segno, ma mai dire mai. Uno, se è bravo, lo deve dimostrare sul campo. Più che bocciato, non è giudicabile. Se firmo per il settimo posto? Direi di no. Se fossi un giocatore della Fiorentina, penserei di poter vincere lo scudetto. Razionalmente, se il settimo posto valesse l’Europa, firmerei.

vnconsiglia1-e1510555251366

 

Pjaca: “Juventus? Spero di batterla. Firenze? C’è il rischio di innamorarsi…”

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. pamarell_193 - 2 anni fa

    Se un mio redattore facesse un titolo del genere, rispetto a quanto detto da De Magistris, gli manderei una lettera di richiamo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Miyamoto Musashi - 2 anni fa

    A Firenze abbiamo dei giornalisti e degli opinionisti che sembra , e speriamo che solo sembri, cerchino sempre di animare la polemica anche quando non ce ne sarebbe bisogno. Non per niente i giornalisti di fuori hanno una concezione diversa del mondo Fiorentina e, secondo, me riescono a esprimere giudizi molto più equilibrati.
    Oggi ho dovuto sentire da De Magistris (che non si sa perché sia opinionista anche lui che di calcio non mi sembra davvero essere un esperto) che il fatto di aver raggiunto 18500 abbonamenti non vuol dire che tutti lo abbiano fatto perché approvano l’operato della società ma solo per amore della maglia. Ci può stare che non tutti approvino l’operato della società ma io mi chiedo del perché voler rimarcare con forza questa sterile polemica su chi fa o non fa l’abbonamento.
    Poi, immediatamente dopo, alla richiesta di un parere se firmasse per arrivare settimo mi dice che lui gioca sempre per vincere il campionato. Io domando al Sig. De Magistris perché lui può avere questo parere e non i 18500 abbnonati averlo uguale?
    Lasciamo perdere.
    Piuttosto oggi ho sentito due cose obbrobriose su Radio Bruno che a pranzo l’ospte Dott. Brovarone ha definito la morte di Astori “un’opportunità” e “un egoistica occasione”. Poi, la sera c’ha pensato il Dott. De Magistris a dirci che lo spogliatoio si è compattato non grazie a Pioli ma solo per la morte di Astori.
    VOGLIAMO LASCIARLO IN PACE IL NOSTRO CAPITANO E COMMEMORARLO SOLO SUL CAMPO E NON PER STUPIDE DISCUSSIONI SU QUELLA O QUELL’ALTRA COSA.
    Grazie tante!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy