De Magistris: “Mirallas ok, anche per Simeone. Chiesa? Non può essere un gregario”

La leggenda della pallanuoto parla a Radio Bruno del momento della Fiorentina

di Redazione VN
De Magistris

Ospite negli studi di Radio Bruno, Gianni De Magistris ha parlato del momento viola: “Mirallas? Mi era piaciuto contro l’Inter, correva come un pazzo ma poi è scomparso e non capisco perché. Poi è riapparso e ha fatto due bellissimi gol dal punto di vista estetico. Nessuno può giudicare lo stato di forma dei giocatori meglio dell’allenatore, se sta bene fa giocare anche chi gli sta antipatico”. Il belga più vicino a Simeone? “Il Cholito è un 9 atipico, lui che apre spazi Mirallas è un’ottima variante tattica. Mi piace che si possano mettere due giocatori offensivi più vicini in grado di poter concludere”. Sui dubbi a centrocampo: “Gerson ha giocato tanti palloni nel secondo tempo con l’Empoli, secondo me giocherà lui con Veretout e Benassi”. Su Chiesa: “Giocare su tutta la fascia gli serve per fare esperienza, ma un giocatore come lui non può fare il gregario. Se giocasse solo dalla metà campo in su sarebbe più decisivo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy