Dalbert si racconta: “Marcelo il mio idolo. Coronavirus? Mi faceva paura, sono isolato dalla famiglia”

Dalbert si racconta: “Marcelo il mio idolo. Coronavirus? Mi faceva paura, sono isolato dalla famiglia”

Dalbert parla del suo idolo Marcelo e di come sta vivendo l’emergenza per il Coronavirus

di Redazione VN
Henrique Dalbert

L’esterno viola Dalbert ha raccontato il suo isolamento e la sua carriera a Repubblica. “Non posso avere contatti con la mia famiglia in casa fino a che sarò in quarantena. Brasile? Sento tutti via web. Il Coronavirus mi faceva molta paura, per fortuna i compagni stanno bene”. Dalbert ha parlato anche dell’inizio della sua carriera, del gusto di scoprire i posti belli ma di non poterli vedere in questo momento. Il brasiliano ha anche una figlia che ora deve stare in casa, “le abbiamo detto che non si può uscire perchè fuori ci son tante persone con febbre e raffreddore”. Sul calcio ha detto che sta seguendo la tabella di allenamento che gli ha preparato lo staff e che il suo idolo è Marcelo, fuoriclasse del Real Madrid. Gli altri temi toccati dal giocatore nell’intervista all’interno del quotidiano in edicola.

Gravina: “Campionato? Andrebbe bene anche il 20 maggio. Playoff bocciati”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy