Cutrone: “Sto bene. Un onore giocare con Ribery”

Cutrone: “Sto bene. Un onore giocare con Ribery”

Intervista a Pungiglione Patrick Cutrone

di Redazione VN
Patrick-cutrone

Nel corso dell’intervista rilasciata a Italian Football Tv, l’attaccante della Fiorentina, Patrick Cutrone, non ha parlato solo di abbigliamento (guarda il video sotto l’immagine in evidenza). Queste altre due dichiarazioni riportate da goal.com:

Coronavirus? Ora sto bene, sto lavorando molto a casa. Ho solo avuto un po’ di febbre e mal di testa per diversi giorni. In questi giorni mi sto allenando e correndo, ho molta attrezzatura per la palestra.

Il mio giocatore ideale avrebbe la velocità e il fisico di Adama Traoré, non mai visto un giocatore con quel ritmo e quel fisico. Una volta ho provato a portargli via palla, ma è impossibile. Poi avrebbe il tiro di Calhanoglu, il passaggio di Bonucci, il dribbling di Chiesa, Suso e Adama Traoré. A livello difensivo, le capacità di Romagnoli, Caceres, Pezzella e Musacchio.

Ribery? Giocare con lui e averlo in spogliatoio è un onore, spero di poter essere sul campo con lui.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy