Criscitiello: “Commisso? Negativa la prima, gli obiettivi ambiziosi sono lontani”

Criscitiello: “Commisso? Negativa la prima, gli obiettivi ambiziosi sono lontani”

Michele Criscitiello dà il voto alla stagione della Fiorentina e non giudica in modo positivo la prima annata della Fiorentina

di Redazione VN

Michele Criscitiello, direttore di TMW, nel suo editoriale ha dato il voto alla stagione della Fiorentina:

Fiorentina Voto 5,5
Negativa la prima annata di Commisso a Firenze. Con delle attenuanti. Mercato sbagliato, errore non cedere Chiesa che ora vale la metà e pessima strategia nella conferma di Vincenzo Montella. Iachini ha messo una pezza ed è stato confermato. Giusto così ma se non si cambia musica anche lo spartito resterà sempre lo stesso. La Fiorentina deve puntare alle prime 6 posizioni ma con queste strategie siamo ancora lontani da traguardi ambiziosi.

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Paolo - 2 mesi fa

    Che questa non sia stata una stagione eccezionale per la Fiorentina lo sappiamo tutti, però questo Criscitiello con i suoi commenti da saputello francamente avrebbe proprio scocciato.

    È sempre il solito sputa-sentenze senza mai esaminare la realtà dei fatti anche da punti di vista che possano in qualche modo dare delle attenuanti.

    Commisso ha rilevato la Fiorentina in un periodo (giugno 2019) quando per molte altre squadre il mercato era decollato ormai da tempo e i dirigenti che c’erano ai tempi dei Della Valle (Corvino & Company) non avevano a disposizione i soldi per fare mercato (proprio perché la Società era in vendita). L’unica cosa di certo è che Chiesa era stato già venduto dalla vecchia proprietà alla Juventus e Commisso con molta caparbietà è riuscito a farlo rimanere qua.

    Una nuova proprietà che si ritrova a fare mercato in un periodo come quello non si può certo accusare di aver fallito, poi ci sono stati svariati errori arbitrali tutti (guarda caso) sempre a sfavore della Fiorentina, altrimenti chissà se ci si poteva quantomeno avvicinare in classifica ad una posizione di Europa League.

    Secondo me, forse l’unico neo può essere stato quello di aver confermato Montella, che già dalla fine del campionato precedente non aveva mai dimostrato di avere in mano la squadra; però, alla luce dei pro e dei contro, non vogliamo dare a Commisso almeno qualche attenuante?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. 29agosto1926 - 2 mesi fa

    La verità fa male, purtroppo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. user-2073653 - 2 mesi fa

      Bisognerebbe richiamare l’amico tuo e di Criscitiello….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-14154345 - 2 mesi fa

    L’avellino è in champions?comment_parent=0

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. BVLGARO - 2 mesi fa

    alla fiorentina mancano 10 punti di errori arbitrali. la rosa vale attorno ai 55 60 punti. il centrocampo ha sofferto, davanti manca un attaccante forte. tranquillo napoletanino… presto la viola arriverà dove conta e come dice Adani vi veniamo a mangiare i co……ni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. pamarell_193 - 2 mesi fa

      Ma icché manca… Ma cosa dici? E tutti i pali che hanno preso contro di noi? E le partite vinte dopo 60 minuti inguardabili e un gol in contropiede? Non c’è cieco peggiore del tifoso illuso

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy