Corvino: “Chiesa una delle basi per il futuro. Rimarrò in viola fino alla pensione. Badelj…”

Corvino: “Chiesa una delle basi per il futuro. Rimarrò in viola fino alla pensione. Badelj…”

Le parole del dirigente gigliato sul presente e sul futuro della società

di Redazione VN
Il Direttore Generale della Fiorentina Pantaleo Corvino ha rilasciato un’intervista a Rai Sport, diffusa da Repubblica.it:

Chiesa è un prodotto del nostro settore giovanile emerso dopo tanto lavoro visto che riteniamo quest’ultimo il serbatoio fondamentale per la nostra prima squadra. Siamo contenti della sua crescita, del fatto che abbia rinnovato il contratto con noi da poco tempo ed ieri sera siamo stati pure contenti della prestazione nel secondo tempo con la Nazionale. Con Chiesa noi abbiamo rinnovato il contratto sapendo che prima dovevamo riequilibrare un aspetto finanziario e poi mettere le basi per il futuro per una Fiorentina che dovrà essere, speriamo, sempre competitiva. Sapendo anche che per essere competitivi dobbiamo andare oltre la nostra realtà. Lavoriamo in questo senso. Badelj? E’ uno dei giocatori più esperti che abbiamo nella nostra squadra perché abbiamo rinnovato molto, lo abbiamo fatto con tanti giovani, ma abbiamo voluto tenere dei punti di riferimento che ci stanno aiutando molto. Io da responsabile dell’area tecnica dovendo aprire un nuovo ciclo, ho visto che lui credeva in questo nuovo ciclo e abbiamo dato a Badelj le chiavi dello spogliatoio. E’ un ragazzo che nonostante fosse a scadenza di contratto gli abbiamo affidato la fascia di capitano, perché e’ un ragazzo esemplare, e che merita tutte le attenzioni di questo mondo. Speriamo che questo matrimonio possa ancora continuare sapendo che per farlo bisogna essere in due a mettersi la fede. Diego Della Valle mi ha detto che dovro’ andare in pensione con lui, io spero poi che non la porti tanto alla lunga (ride ndr). Pero’ insomma la proprieta’ ha voluto legarmi al club fino al 2020.

12 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Dellone68 - 2 anni fa

    Vedo solo adesso questo post. Corvino è un’avvilimento continuo. Vedere questo personaggio gestire la Fiorentina mi fa un male pazzesco. Ma c’è poco da fare. Questo signore è riuscito a costruire, negli anni, un reticolo di amicizie che tutelano lui, non certo la Fiorentina ed i suoi tifosi. Finchè i Della Valle terranno questo dirigente improbabile in quella posizione vorrà dire che non ci sarà alcuna volontà di fare di meglio. Se si vuole ripartire bisogna dare segnali concreti. E l’allontanamento di Corvino sarebbe un passo logico, come già fatto qualche anno fa. Ma tanto è inutile scrivere queste cose, tutti sanno come funziona.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Antonio da Papiano - 2 anni fa

    È vero Corvino ha sbagliato e sbaglia tanto però bisogna riconoscere che Veretout, Hugo e Pezzella sono stati acquisti molto azzeccati. Forse troppo poco rispetto alla cifra complessiva spesa ? Vediamo come terminano il campionato Saponara, Benassi e Simeone. Tre giocatori costati molti soldi per un club in autofinanziamento che se giocheranno questo ultimo scorcio di stagione a buoni livelli potranno riequilibrare in positivo il mercato. Per non parlare di Biraghi che non ha grandi mezzi tecnici ma il cui rendimento cresce a ogni partita. A livello giovanile i vari Hristov, Valencic Maganjic sono da tenere in considerazione. Non dico tutti per la prima squadra ma certamente potranno fare esperienza in qualche squadra di serie B. Secondo me Sottil potrebbe essere provato in prima squadra se là Fiorentina nelle ultime giornate non dovrà più lottare per l’Europa Legue. In questo caso proverei anche Ranieri e Gori. Ieri il bomber non è stato all’altezza delle aspettative come in altre occasioni ma la stoffa non manca. Idem per Ranieri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. fiorentinovero - 2 anni fa

    e la nostra ripartenza sarebbe con questo qui??? e ho gia’ detto tutto…….povera Fiorentina che fine…….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Antonio Capo d'Orlando - 2 anni fa

    Oggi i nostri ragazzi si sono comportati benissimo. Abbiamo pagato la rosa corta ed il fatto che in queste partite hanno giocato sempre gli stessi. Purtroppo è andata male, ma l’importante è che la Primavera regali ogni anno, un giocatore alla prima squadra. Quest’anno forse ce n’è più di uno….
    FV

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Viola63 - 2 anni fa

    Aboliamo subito la Fornero e facciamo una colletta per pagargli APE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. billyvangoa_177 - 2 anni fa

    Speriamo di no. Corvino via subito per carità!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Gaetano - 2 anni fa

    Oggi mi sento buonista, faccio solo due domande cattive: 1) Quest’anno siamo competitivi? 2) Montolivo fu infangato e fischiato per un anno intero, considerato ex viola un anno prima da Cognigni, gli fu tolta la fascia di capitano, e fischiato ancora oggi. Perché ora BadelJ, giustamente, viene promosso capitano e lasciato in pace? Complimenti ai nostri ragazzi, ci hanno fatto emozionare al Viareggio Cup. Ora mi raccomando, vediamo di non perdere i vari Ranieri, Histrov, Diakhatè, Gori, Sottil…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Leonardo da Vinci - 2 anni fa

    Questo massimo_383 deve essere l’erede di Valdemaro di cui non abbiamo più notizie da tempo: non ne sentivamo la mancanza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. woyzeck - 2 anni fa

    Una minaccia più che altro…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. massimo_383 - 2 anni fa

    Corvino vattene!!’

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. ultravioletto - 2 anni fa

    Grande Pantaleo..Firenze è con te!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Violaceo - 2 anni fa

      Ma quale” Firenze è con te “, con pancho villa soldi buttati al vento , Firenze non ti sopporta più

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy