Commisso: “Ibrahimovic non verrà a Firenze, ci sono già io vecchio. Chiesa…”

Commisso: “Ibrahimovic non verrà a Firenze, ci sono già io vecchio. Chiesa…”

Le parole del presidente gigliato

di Redazione VN

Il patron viola Rocco Commisso ha parlato nel corso di Tutti Convocati ai microfoni di Radio 24, queste le sue dichiarazioni:

Finalmente abbiamo vinto in casa, sono contento. Io parlo di me e della mia esperienza, tutte le grandi decisioni della mia vita sono andate bene quando ho deciso in poco tempo. Ho preso la Fiorentina in due settimane per costruire una squadra competitiva. Spero di ricevere un aiuto dalla politica per fare le cose bene ed in tempi rapidi. Il Centro sportivo è stato fatto molto fast, abbiamo comprato terreni e progettato in pochi mesi. Tra un’ora sarò in riunione con l’Architetto per continuare a lavorare. Sarà di 25 ettari, il più grande d’Italia, un investimento di 70 milioni. Le squadre maschili e femminili si alleneranno insieme.

Per quanto riguarda lo stadio, abbiamo cominciato parlando del restyling del Franchi per rispetto alla città. Tuttavia, i tempi e le risposte della Soprintendenza non ci hanno soddisfatto, a dire il vero la risposta ufficiale non è ancora arrivata. Dopo abbiamo virato sulla zona Mercafir, anche se nessuna delle due è ottimale per come vorrei lavorare io. L’Italia deve essere più moderna, a Londra è stato buttato giù Wembley, perchè non si può toccare il Franchi? I tifosi meritano di vedere meglio e di non subire la pioggia o il sole.

In Italia non tutti gli investitori sono italiani e con soldi loro, mentre io non devo rendere conto a nessuno, decido io. La mia azienda fattura 2 miliardi di euro l’anno, voglio investire a Firenze ma serve tempo. Voglio lasciare infrastrutture, resteranno a Firenze come regalo alla città. Non credo che gli italiani siano razzisti ma c’è una minoranza che fa cose sbagliate. Io da italo-americano ho subito discriminazioni ma ho dimostrato il mio valore con i fatti. Sono stato molto vicino al Milan in passato, volevo fare qualcosa in Calabria ma adesso sono concentrato sulla Fiorentina per tutta la vita.

Ribery sta bene e cerca di recuperare per Domenica. Oggi ho visto Chiesa ed il padre, sono entrambi contenti. Montella è il nostro allenatore ed ha la mia fiducia, le cose positive arriveranno. I contratti hanno delle conseguenze per entrambi le parti. Il calcio italiano lo vedo bene, anche se ci sono possibilità di fare meglio a livello di business. L’Italia dovrebbe essere meno distante dalla Premier League. Ibrahimovic non verrà alla Fiorentina, ci sono già io di vecchio (ride ndr).

Benassi fa respirare la Fiorentina e si candida per una maglia da titolare contro il Torino

 

9 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Violentina - 3 mesi fa

    a proposito di età.. se penso che lautaro martínez ha la stessa età di pedro pedro perdo uè, fossi in Lei un paio di nocchini ben assestati li tirerei al canaro di pradè.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bati - 3 mesi fa

      quante volte si è rotto i legamenti Lautaro per curiosità?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. NJ Warrior - 3 mesi fa

    Ragazzi avete avuto c…, un Presidente cosi’ non capita tutti i giorni. Sono figlio del Vesuvio e un trade ADL / Commisso-Barone con voi lo farei senza persarci due volte 😉

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Pepito4ever - 3 mesi fa

    Rocco è un grande uomo e siamo superfortunati ad averlo con noi, se pensiamo che ha preso la Fiorentina 6 mesi fa e ha già praticamente fatto il CS e siamo avanti con lo stadio, è qualcosa di incredibile per come in Italia siamo abituati. Teniamocelo stretto e dobbiamo solo ringraziarlo. Purtroppo ha preso una rosa con dei contratti assurdi a Olivera fino al 2022, Cristoforo 2021, Thereau 2020, Dabo 2021, Esseyric 2022, Gilberto 2021, Saponara 2022, che sono milioni l’anno di spese……speriamo di non sciupare tutto e di lasciargli il tempo che ci vuole. Eh si è avanti 20 anni……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Tagliagobbi - 3 mesi fa

    Questo Signore è avanti 20 anni rispetto a tutti noi. Bravissimo!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Lusoviola - 3 mesi fa

    Se ha detto veramente che anche lo stadio di wembley é stato abbattuto etc. Etc. Concordo con lui pienamente, si butta giú e si ricostruisce, si tengono memorie, archivi, si fã una sala dedicata Al vecchio stadio per chi la vuole visitare e per i giovani architetti che vigliono documentarsi e stop, si costruisce il nuovo rapidamente lí, nello stesso luogo, simbolicamente é importante,
    La sovraintendenza la smetta e guardi oltre,

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. vecchio briga - 3 mesi fa

      Un monumento non può essere abbattuto, la sovraintendenza non è che fa come gli pare, rispetta le leggi dello stato. E infatti Commisso fa riferimento all’Italia, dove tutto è complicato da leggi assurde. Dovrebbero quindi cambiare le leggi, non la sovraintendenza. Lo capisce anche un bambino che ci vorrebbero anni e anni e comunque non succederà mai.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. damci - 3 mesi fa

    Grande presidente!!La conferma ulteriore dal discorso su Chiesa(anche se non fosse vero) perchè allontanerà gli strali di chi già gli sparava addosso,rendendogli difficile giocare con serenità, e,soprattutto per quanto ha detto di Ibrahimovic,anche se al Milan dovesse segnare 40 goals

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. bati - 3 mesi fa

    Questo uomo visto da lontano e dai discorsi che fa, mi piace molto. Pragmatico, americano, ma con un cuore italiano. Yes!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy