Commisso e quell’abbraccio al nostro inviato: “Volevo parlarti, ma non potevo”

Dopo 4 lunghi giorni, finalmente Rocco Commisso, il nuovo patron viola, si è concesso alle domande dei giornalisti in loco…e non solo

di Filippo Angelo Porta, @FilippoPorta

Quattro giorni. Quattro lunghi giorni. Appostati sotto gli hotel, sotto gli studi legali, con inseguimenti per le strade. Chilometri e chilometri macinati, solo per lui. Ogni tanto sbucava da qualche porta o scendeva da grandi van dai vetri oscurati. Sempre insieme al suo immancabile braccio destro, Joe Barone. Tanti sguardi (della serie, «ma come fanno a trovarci sempre»), ma nessuna parola. E allora, prendi lo zainetto e via, un altro spostamento. Però, in cuor nostro, avevamo già percepito che Commisso era diverso. Diverso da chi? Da quel prototipo del ricco inarrivabile, che magari si fa accompagnare sempre dalla sicurezza. Forse, era per quel suo sorriso, o per quella mano che ogni tanto ci salutava. Non potevamo arrenderci, «prima o poi parlerà».  Alla fine, ecco uscire Commisso dagli studi legali dove si era appena concluso l’affare. Sempre con il sorriso. Ma questa volta oltre al sorriso, c’era altro. E, dopo l’intervista concessa a noi giornalisti, mi si avvicina, mi stringe la mano e mi dice: «Erano 4 giorni che ti vedevo sotto il mio albergo. Avrei voluto parlarti, ma non potevo. Cerca di capire. Ora, però, fatti abbracciare».

Quattro giorni, quattro lunghi giorni. E, alla fine, con le parole è arrivato anche l’abbraccio. Probabilmente, però, a livello morale, il suo abbraccio era cominciato qualche giorno prima.

15 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. VIOLASEMPRE - 1 anno fa

    Bellissimo, davvero commovente.
    Bravo Filippo.
    Un grazie ai DV per aver almeno scelto col cuore all’’ultimo atto, portandoci questo Signore che sembra davvero venire da un’altro pianeta.
    E ora, speriamo che sia per un po’ sopito l’eterno spirito polemico di noi fiorentini.
    Auguri a Mr. Commisso e SFV

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Filippo Angelo Porta - 1 anno fa

      Grazie mille. Un caro saluto, Filippo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Violaceo - 1 anno fa

    Quest’uomo mi piace sempre di più , sembra che ha capito più lui Firenze in due giorni che i dv in 17 anni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Gigì - 1 anno fa

    QUESTO è UN BELL’ARTICOLO. COMPLIMENTI A FILIPPO ANGELO PORTA!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Filippo Angelo Porta - 1 anno fa

      Grazie mille. Un caro saluto, Filippo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Aoi_Haru - 1 anno fa

    A quanto pare siam finiti nelle mani di una bella persona. Vediam di dargli il tempo necessario ad immergersi nella nostra realtà (Firenze e il calcio italiano in generale) senza criticare con cattiveria ai primi errori. L’ha pure detto, nella sua modestia, di esser qui per imparare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. ziomario - 1 anno fa

    Tutto molto bello. SFV.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Tagliagobbi - 1 anno fa

    Bravo Presidente. Complimenti e benvenuto!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Trillo - 1 anno fa

    «Erano 4 giorni che ti vedevo sotto il mio albergo. Avrei voluto parlarti, ma non potevo. Cerca di capire. Ora, però, fatti abbracciare»
    Troppo bello, ammetto che mi hai commosso!! Giornate lunghe in attesa di belle notizie che ci hai fatto arrivare, direi la giusta ricompensa che da soddisfazione.
    Grazie Filippo e grazie a tutta la redazione…. oggi finalmente vediamo le cose con una luce nuova e il Viola torna a illuminarsi con un Presidente che è spettacolo puro,
    Grazie Rocco, ti manda il cielo. Sei il benvenuto, proprio quello che avevamo, ormai da tempo, bisogno. Facci godere!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Filippo Angelo Porta - 1 anno fa

      La ringrazio per le bellissime parole. Mi ha fatto piacere seguire questa trattativa live da Milano e sono contento di avervi portato delle belle notizie. Grazie a Lei per averci sempre seguito e per i complimenti.
      Un caro saluto, Filippo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. vecchio briga - 1 anno fa

    Io spero che si circondi delle persone giuste, perché mi è sembrato un uomo di una semplicità disarmante e uno così, agli squali che girano nel calcio, fa gola. Quella foto con la sciarpa Juve merda a noi ci fa godere ma può essere il primo errore. Poi ha dichiarato che non va bene che vincano sempre gli stessi. Occhio Rocco qui in Italia non c’è lo spirito sportivo che c’è in America, qui ti sorridono in faccia e ti inculano alle spalle. Detto questo è di una simpatia unica e ha voglia di fare bene. Aiutiamolo. Forza Viola!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Powerfons - 1 anno fa

      Se ha messo su 4 miliardi di dollari proprio bischero non deve essere…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Daniele C. - 1 anno fa

      Non temere , per questo c’è JOE !

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Dellone68 - 1 anno fa

    Questo signore è una cosa fantastica, ci farà piangere tutti quanti! Ci sta veramente toccando il cuore. E’ una cosa inaspettata, meravigliosa. Ho idea che neanche lui si aspettava un’accoglienza del genere. Ma forse è quello che desiderava di più. Proviamo ad immaginare che cosa significhi, per un uomo di mondo come lui, che ha lasciato l’Italia a dodici anni, che è diventato un uomo di successo negli Stati Uniti, che per tutti noi rappresentano sempre il sogno americano, e che a quasi settant’anni torna a casa in una città come Firenze di cui rischia di diventare un dominus assoluto…roba da brividi. Nessuno penso, poteva immaginare un epilogo del genere. Credo che tutti i tifosi viola oggi siano felicissimi, quasi quanto pare lo sia lui. Ma dove si trova uno così che dice “spero di non deludervi”…. Se il buon giorno si vede dal mattino….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. batigol222 - 1 anno fa

      E’ proprio vero, a tratti fa commuovere per il calore che dimostra. E quanto gli piacciono i paparazzi….

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy