Commisso: “12 infetti nella Fiorentina”. E convince Rudy Giuliani a donare in Italia

Commisso: “12 infetti nella Fiorentina”. E convince Rudy Giuliani a donare in Italia

Il presidente della Fiorentina, ospite del programma di Rudy Giuliani, promuove la raccolta “Forza e Cuore” in America

di Federico Targetti, @fedetarge

Rocco Commisso è stato ospite, nelle scorse ore, della rubrica di approfondimento di Rudy Giuliani, politico, imprenditore ed ex sindaco di New York. “Stavamo pianificando il ritorno a Firenze, quando l’Italia è diventata l’epicentro dell’epidemia in Europa. Firenze è il mio posto di lavoro, vado lì e passo il tempo con la squadra, ho capito la gravità della situazione quando hanno cominciato a rinviare le partite e a chiudere le porte degli stadi – ha raccontato il presidente viola  -. La situazione è seria. La Fiorentina ha avuto 12 infetti, di cui sei sono o sono stati in ospedale. Non abbiamo avuto casi seri alla Fiorentina, penso che in generale gli infetti siano di più. Abbiamo avuto il 3% del personale contagiato, se la media fosse la stessa in Italia si arriverebbe a 1,8 milioni di contagi”. Commisso ha poi promosso la raccolta fondi Forza e Cuore, invitando tutta l’America ad attivarsi per aiutare l’Italia. E lo stesso Giuliani, i sui genitori erano originari di Montecatini, ha fatto la propria donazione dopo la trasmissione. PER CONTINUARE A DONARE CLICCA QUI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy