Com’è andato l’esordio di Muriel con la Fiorentina: è subito tripletta in trentanove minuti

Com’è andato l’esordio di Muriel con la Fiorentina: è subito tripletta in trentanove minuti

dal nostro inviato al Ta’ Qali di Malta

di Giacomo Brunetti, @gia_brunetti

Una scelta, quella di Pioli, maturata negli ultimi giorni. Luis Muriel è partito titolare – come vi avevamo preannunciato – nella gara d’esordio con la maglia della Fiorentina, nell’amichevole contro l’Hibernians che apre il triangolare ‘Visit Malta Tournament’ nel ritiro viola nel Mediterraneo. Nei primi allenamenti era apparso stanco e un po’ indietro di forma rispetto agli altri nonostante quel piattone al volo in allenamento che aveva fatto ben sperare; poi le prove tattiche e la rete decisiva nella partitella di martedì. Così, Pioli lo ha lanciato nel tridente con Thereau e Chiesa e lui lo ha ripagato della fiducia: dapprima ha insaccato il rigore conquistato da Chiesa, poi da fuori area ha freddato Briffi spedendo la palla all’angolino prima di sfruttare il filtrante di Chiesa e trafiggere ancora il portiere maltese.

Le immagini della tripletta:

Violanews consiglia

LIVE | Fiorentina-Hibernians, le formazioni ufficiali: Muriel nel tridente dall’inizio, c’è Hancko

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. bitterbirds - 5 mesi fa

    fossi il torino darei forfait ancora prima di giocare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Julinho - 5 mesi fa

    Con un Muriel così che in trentanove minuti ne fa tre, ditemi l’altro il così detto Schiappoholito, che non la mette dentro nemmeno se gioca trentanove giorni di seguito quando rivede il campo!! Forza Luis, accanto a te anche Chiesa si esprime con ancora più grande qualità! Facci sperare in un girone di ritorno all’altezza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Pepito4ever - 5 mesi fa

    Muriel è un piacere da vedere e davanti alla porta non sbaglia mai, bravo Luis, alla fine della partita tutti a cercare Muriel foto e autografi, gli altri cacati zero….eheheheheh, comunque anche Norgard sempre meglio, mi piace sempre di più diventerà un ottimo play basso, testa alta e verticalizzazioni, l’unico che la da di prima anche da girato dall’altra parte…….Chiesa con Muriel si diverte un monte perchè apre gli spazi a bestia….bene anche Thereau che terrei come riserva sicura……..Hancko bene…..bravi così….Forza forza ragazzi….forza così….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Orgoglio VIOLA - 5 mesi fa

      Hancko è un valore aggiunto importantissimo. è davvero bravo ed è quello che rivedrei in campo piu volentieri tra tutti .

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy