Cinquini: “Chiesa era da vendere alla Juve un anno fa. A ottobre ci sarà l’assalto”

L’opinione di Cinquini in merito alla gestione di Chiesa da parte della Fiorentina, con sullo sfondo un contratto in scadenza fra meno di due anni

di Redazione VN
Chiesa

Nel corso di un’intervista ai microfoni di TMW Radio, l’ex dirigente della Fiorentina Oreste Cinquini ha detto la sua in merito alla enigmatica situazione che sta vivendo Federico Chiesa: “Per me la Fiorentina doveva già venderlo lo scorso anno alla Juventus“, ha spiegato Cinquini. “Quando passano certe sirene, è normale che il giocatore rimanga un po’ frastornato. Vale lo stesso discorso per Milinkovic-Savic con la Lazio. L’assalto a Chiesa secondo me avverrà nei primi giorni di ottobre. Mancini mi ha detto che è speciale e mi auguro che possa fare cose bellissime, magari nella Fiorentina visto che sono tifoso viola. Prima o poi però ci sarà un assalto su di lui, è un calciatore troppo importante”.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. CippoViola - 3 mesi fa

    Chiesa era da vendere a chi avesse fatto offerte congrue e ovviamente se Chiesa avesse chiesto di essere venduto, nessuna delle due cose è successa. Nessuno ha offerto niente e Chiesa ha solo messo il broncio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. dave.087_273 - 3 mesi fa

    Non ci sono problemi per l’assalto, basta che vengano con un paccata di soldi e se lo possono prendere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy