Chiesa: “Ribery il più forte. Vorrei rigiocare la semifinale con l’Atalanta”

La diretta Instagram tra Federico Chiesa, il fratello Lorenzo e la fidanzata Benedetta

di Redazione VN

Il giocatore viola Federico Chiesa ha fatto una diretta Instagram insieme alla compagna Benedetta e al fratello Lorenzo:

Coma passiamo la quarantena? Allenamento, torte e stiamo seguendo la serie ‘The last dance’ su Jordan. Mio fratello? Sì, Lorenzo è più forte di me e gioca esterno destro. Parliamo tutti toscano tranne mia mamma anche se siamo di Genova. Gol più bello? Quello segnato al Milan nel 2018. Campionato? Non lo so, mi attengo alle news che ci danno ogni giorno. Stasera manderò il mio psn per giocare insieme alla Playstation. Gol di mio padre? Mi piace quello al volo contro il Marsiglia in finale di coppa. Domande sul mercato? Non si risponde qui. Vlahovic dice che Lorenzo è più maturo di me, ha ragione (ride ndr). Basket? Sì, mi piace. Mi piace vedere i video degli All Star Games. Compagno più forte? Ribery, ha vinto tutto, si vede che ha una qualità fuori dal comune. Piatto preferito? Trofie al pesto. Partita da rigiocare? Vorrei rigiocare la semifinale di Coppa Italia contro l’Atalanta dello scorso anno. Idolo? Ronaldo, R9 il brasiliano e insieme a lui Kakà. Pizza o sushi? Preferisco il sushi, ma mi piace anche la pizza, quella fine. Difensore più forte della storia? Paolo Maldini. Tentazione di mangiare? Evitiamo di comprarle. Chiesa più forte? Lorenzo, anzi mio padre (sorride ndr). Salume o prosciutto? Prosciutto. Dolci? Il cheesecake mi piace, specie se lo fa la mia ragazza. Curva Fiesole, tribuna o Maratona? Scelgo la Fiesole, ma ho visto dei video ed è bella anche l’altra curva piena. Ricordo la partita di Champions contro il Manchester in cui fecero gol Batistuta e Balbo. Ruolo? Ho sempre fatto l’esterno sulla destra. Cani? Abbiamo due barboncini toy, li abbiamo presi a Incisa. Inglese? Mia sorella lo sa meglio di tutti, poi Lorenzo: loro due hanno anche l’accento, io no. Viaggio? Vorrei andare in Giappone, basta Maldive: proviamo ad andarci da un anno ma ogni volte succede qualcosa. Io non sono andato perchè mi sono infortunato e ho dovuto fare il recupero durante la pausa natalizia. Sposare Benedetta? Sì (sorride ndr). Settignanese o Affrico? Dico la Settignanese, ma quando giocavo io c’era la Cattolica Virtus che era forte. E anche la Sestese, ricordo quando ci andavo a fare i tornei. Anche l’Olimpia era forte ma ora non c’è più. Ricordo di aver affrontato anche lo Sporting Arno. Castrovilli? E’ devastante, anche in allenamento. Il portiere che mi ha fatto arrabbiare di più? Cragno, in un Fiorentina-Cagliari 1-1, mi parò di tutto. Ale è veramente forte. Cosa vorrei rubare da papà? I 140 gol in Serie A (ride, ndr). Compagno più simpatico? Ceccherini e Lollo (Venuti, ndr). Il nostro è comunque un gruppo fantastico. Gol più bello? Quello all’Atalanta, ma dico anche il secondo alla Sampdoria a Genova.

Castrovilli e il Fantacalcio: “C’è sfottò, mi schiero sempre. Vi spiego la Lega con Vlahovic, Milenkovic e Lirola”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy