Ceccherini-Hugo, doppia cessione in vista per la difesa. La situazione

Ceccherini-Hugo, doppia cessione in vista per la difesa. La situazione

La Fiorentina ha messo fin da subito sul mercato entrambi i difensori: le loro caratteristiche non riscutono il gradimento di Montella

di Simone Torricini, @TorriciniSimone

La Fiorentina che verrà assemblata nelle prossime settimane sarà una squadra profondamente diversa rispetto a quella della scorsa stagione, e tra le tante operazioni in uscita che Pradè e i suoi stanno concludendo ce ne sono (anche) due in divenire legate ad altrettanti membri del pacchetto arretrato della rosa di Montella: Vitor Hugo e Federico Ceccherini. Entrambi non rientrano nel profilo di difensore apprezzato dal tecnico e, poco dopo essersi insediata, la nuova società li ha inseriti tra i nomi in uscita.

Destini simili, ma situazioni piuttosto diverse. Da un lato Hugo, che riscuote un certo interesse sul mercato internazionale: per lui la Fiorentina sta parlando sia con il Leganes che con il Besiktas; due trattative in fase embrionale, e comunque secondarie per la dirigenza viola che è attualmente concentrata sulla cessione di Veretout, ma entrambe solidamente in piedi. Nelle scorse settimane ci sono stati contatti anche con la Germania, da dove un club di media classifica si è fatto avanti per il giocatore, ma al momento le piste più stabili sono quelle che portano il brasiliano verso Spagna e Turchia.

Dall’altra parte, un po’ più spinoso, c’è il caso di Ceccherini. La Fiorentina vorrebbe cederlo per la ragione di cui si diceva sopra, ma rispetto a Hugo l’ex Crotone ha meno mercato. Al momento l’opzione più concreta per il suo futuro è il Brescia, club che aveva manifestato interesse anche per il brasiliano. Comunque, è altamente probabile che quando si muoverà Ceccherini lo farà in Italia. Per una Fiorentina che ad oggi ha pochissime certezze c’è quindi anche il punto interrogativo della difesa (dove neanche Pezzella è intoccabile, e dove Pradè e Montella vorrebbero inserire un difensore ‘play-maker’). Un reparto che nelle prossime settimane potrebbe radicalmente cambiare.

Calciomercato – Le operazioni effettuate dalle 20 squadre di Serie A

Vitor Hugo preferisce la Turchia: trattativa in corso. Il punto sulla situazione di Pezzella

8 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. i'giannelli - 4 giorni fa

    Ceccherini e’ scarsissimo per fermare l’avversario sa fare solo fallo, hugo all’apparenza sembra un buon difensore pou pero’ all’improvviso svariona e ti fa perdere la partita…medaglina e via per entrambi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Ammazzalavecchiacolgas - 4 giorni fa

    Sono l’unico ad aver visto Ceccherini assistere i compagni con lanci di quaranta e più metri? Non sarei tanto sicuro del fatto che Montella gli preferisca Pezzella, che oltretutto dovrebbe restare come riserva di Milenkovic.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Il Viola di Gallipoli - 4 giorni fa

    Con la difesa bisogna stare molto attenti.

    Al momento sappiamo cosa aspettarci dagli uomini in rosa che, generalmente, non fanno male.

    Anche Ceccherini, non sarà un fenomeno, però è migliorato tanto e di sicuro si impegna sempre al massimo.

    Hugo ha fatto generalmente bene, anche se ha alternato grandissime cose a cappellate varie.

    Anche Pezzella, che è il fulcro, nell’ultimo periodo ha avuto problemi, ma ci trovavamo in una situazione particolare come squadra.

    Quindi, prima di pensare di cambiare quasi in toto un reparto così delicato, bisogna essere sicuri di prendere gente decisamente più forte e, per rifare metà difesa, non puoi spendere meno di un 30-40 milioni se vuoi fare un salto di qualità.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. bianco - 4 giorni fa

    Simone Torricini chi ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. bati - 4 giorni fa

    Ceccherini è un ragazzo serio e un difensore applicato ma dal piede veramente tanto ruvido. Ci vogliono buoni palleggiatori anche in difesa se vogliamo rendere il gioco fluido e poco prevedibile. La sensazione è che degli attuali difensori e centrocampisti ne possano rimanere veramente pochi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. 29agosto1926 - 4 giorni fa

    Oggi è la volta di Ceccherini e Hugo. Domai?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. simuan - 4 giorni fa

      …bravo. Partono piu’treni qui’ che a Santa Maria Novella.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. bianco - 4 giorni fa

        Giusto sparano decine di nomi sia in entrata che in uscita poi un giorno dicono che uno è incedibile il giorno dopo in vendita questi giornalai brancolano nel buio assoluto

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy