Castrovilli: “Dedico il gol a famiglia e squadra, Ribery un fenomeno. Nazionale? Ci spero”

Castrovilli: “Dedico il gol a famiglia e squadra, Ribery un fenomeno. Nazionale? Ci spero”

Parla il centrocampista viola

di Redazione VN

Così Gaetano Castrovilli in zona mista dopo Milan-Fiorentina: “Sono felicissimo, questo gol lo dedico alla mia famiglia per tutti i sacrifici che ha fatto e alla squadra. C’è grande entusiasmo da parte di tutti, anche dei tifosi che ci aiutano, Dobbiamo continuare su questa squadra. Sono felice per le parole del mister, spero di continuare così. Paragone con Antognoni? Grandissimo elogio, mi auguro di ricalcare la stessa carriera. A chi m’ispiro? Da piccolo avevo come idoli Kaka e Ronaldinho, guardavo loro per apprendere qualcosa. Udinese? Ovviamente dobbiamo continuare così e allenarci come stiamo facendo. Nazionale? Ci spero. In cosa stiamo migliorando? Più passano i giorni e più ti conosci meglio, questo ci aiuta tanto. Ribery è un fenomeno, merita la standing ovation come giocatore e come uomo”.

Violanews consiglia

Commisso: “Mi aspettavo questa prestazione dai ragazzi, si vedeva che con il tempo avremmo fatto bene”

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. MATTEO1926 - 2 mesi fa

    Non ti innamorare del soldo….sei giovane…resta a Firenze.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy