Carraresi: “Sullo stadio veniamo da anni di prese in giro, ecco quale è la soluzione più pratica”

Carraresi: “Sullo stadio veniamo da anni di prese in giro, ecco quale è la soluzione più pratica”

L’ex consigliere comunale di Firenze, ma anche di Campi Bisenzio, è intervenuto quest’oggi al Pentasport

di Redazione VN
stadio-Franchi

Marco Carraresi, ex consigliere comunale sia di Firenze che di Campi Bisenzio, ha detto la sua questo pomeriggio sulla questione-stadio al Pentasport di Radio Bruno:

Non vedo una situazione di facile soluzione, anche perché in questo caso siamo di fronte ad oltre trent’anni di prese in giro. A partire dalla scelta scellerata ed assurda fatta in occasione dei Mondiali del 1990 di spendere una cascata di soldi per ammodernare – si fa per dire – il Franchi. In quel caso sì che fu distrutto un monumento e Firenze fu costretta a costruire anche un nuovo impianto per l’atletica. Poi si arriva ai tempi dei Della Valle ed il tira e molla di Castello prima ed altre situazioni dopo. I tifosi viola non si meritano di vivere tutte queste prese in giro. Adesso lo scandalo è che a Rocco Commisso, una persone che vuole investire, non viene data nessuna certezza. La situazione relativa alla Mercafir è complicatissima, a Campi per ora stiamo parlando di una cattedrale nel deserto, c’è da fare tutto, dalle fognature alla viabilità. La soluzione più semplice e pratica resta allora il restyling del Franchi: ci vuole una legge speciale che consenta degli interventi intelligenti su questo impianto, che altrimenti farà la fine del Flaminio.

70 anni fa il sindaco di Firenze annunciò lo stadio con 120.000 posti

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. biancorossoviola - 1 mese fa

    Al di là di quello che dice questo signore, la realtà è che in Italia è purtroppo praticamente impossibile costruire uno stadio completamente nuovo. Troppe pastoie burocratiche, troppi intoppi e inghippi. I “nuovi stadi” costruiti negli ultimi anni sono tutti ricostruzioni o profonde ristrutturazioni dove c’era già uno stadio precedente (Juventus, Udinese, Frosinone) e lo stesso accade per quelli attualmente in fase di costruzione/prossimi alla costruzione/ristrutturazione (Bergamo, Bologna, Cagliari, lo stesso nuovo stadio di Milano sorgerà adiacente all’attuale San Siro). Solo Roma punta ad una soluzione diversa ma ancora oggi non vi sono certezze. Insomma, io vorrei uno stadio completamente nuovo ma temo che l’unica speranza sia che consentano di abbattere il vecchio Franchi (cambiando le leggi sui vincoli).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. stadio nuovo - 1 mese fa

    Ho sentito la sua intervista al pentasport. ha detto che va a vedere le partite al Franchi in bicicletta. Non voglio aggiungere altri commenti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. filippo999 - 1 mese fa

    non credo proprio sia una soluzione così semplice e pratica , tutt’altro ,
    per vari motivi…ma sopratutto per la crescita della Fiorentina sarebbe del
    tutto inutile…questi politici restano sempre nel vago , senza mai andare al cuore del problema…un ritocchino al Franchi a noi non cambia nulla…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-2073653 - 1 mese fa

    Ma quando parlano di viabilità come problema a Campi, questi signori hanno presente la situazione di viabilità attorno al Franchi?comment_parent=0

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Bernie78 - 1 mese fa

    Eh ragazzi quando si pronuncia sulla questione Marco Carraresi c’è poco da aggiungere….. Ma chi è questo? Chi rappresenta? Via siamo seri…. Ora ci mancava la mancanza di fognature… roba da matti… Ma lo sanno che si parla di Campi Bisenzio non del Burundi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. SimoneViola69 - 1 mese fa

    Eccone un altro sempre del solito gruppo del non fare nulla non se ne puó piú bastaaaa

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy