Carobbi: “La squadra non digeriva il modulo di Iachini. Mi preoccupa la mancanza di idee”

L’allenatore della Florentia San Gimignano guarda al maschile e parla di Fiorentina

di Redazione VN
Iachini

L’ex viola Stefano Carobbi, oggi allenatore, si è collegato telefonicamente con Lady Radio:

“La squadra non ha reso per quello che poteva, ma adesso c’è Prandelli e sono sicuro che possa prendere per mano la Fiorentina e salvarla. A Milano la squadra ha reagito, ha cercato il gol al contrario di quanto si era visto contro il Benevento. Io più che altro sono preoccupato dalla mancanza di idee di gioco: mi dispiace per Iachini, ma probabilmente la squadra non digeriva il suo modulo, non so come abbia fatto a non accorgersene. Adesso se non c’è chi ha carisma le cose possono complicarsi. La partita col Genoa è fondamentale, non solo per la sfida in sé ma per quelle proibitive che arrivano dopo. Ci sarà tempo per fare processi, ma adesso è il momento di stare vicini alla squadra. Servono i tre punti, il bel gioco può aspettare. Se mancano i leader? Secondo me no, ci sono, devono però venire fuori al più presto. Ci sarebbe bisogno di un po’ più di tranquillità anche per Kouamé, ma è sotto gli occhi di tutti che manca una punta vera. A me basta che venga uno che abbia uno score nell’ultimo triennio in grdo di garantire almeno la doppia cifra”.

Stefano Carobbi

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Claudio50 - 2 mesi fa

    Ma adesso cosa non digeriscono ??

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy