Carnasciali: “Le gerarchie per lo scudetto sono cambiate. Dopo Roma e Napoli c’è la Fiorentina”

Carnasciali: “Le gerarchie per lo scudetto sono cambiate. Dopo Roma e Napoli c’è la Fiorentina”

L’ex viola: “La Fiorentina ha fatto benissimo finora. Mi ha stupito la crescita di Alonso. La Juventus? E’ un bel punto interrogativo…”

di Leonardo Vignozzi, @VignozziLeonard

In collegamento al Pentasport è intervenuto l’ex difensore viola Daniele Carnasciali:

“Alonso è stato sicuramente il giocatore più in forma da inizio stagione ad ora. Mi ha sorpreso la sua crescita. La sua mancanza è sicuramente un’assenza importante per tutta la squadra. Se la Fiorentina finora ha giocato al massimo con i tutti i titolari, adesso con alcune assenze, soprattutto nel reparto arretrato, non è una nota piacevole per la squadra di Sousa. La difesa purtroppo ha gli uomini contati e questi infortuni che sono arrivati, vedi l’infortunio di Astori, sono dovuti ad  un minutaggio elevato dei singoli. Con la Roma abbiamo avuto molte occasioni nel secondo tempo, Kalinic poteva fare subito l’1-2. Io a inizio campionato avevo detto che per lo scudetto c’era la Juventus e le milanesi. Adesso le gerarchie sono cambiate con Roma e Napoli. Subito dietro però c’è la Fiorentina. La Juve? E’ un bel punto interrogativo perchè ha molte posizioni e punti da recuperare.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy