Canovi promuove Corvino: “Su di lui giudizi affrettati, ha fatto un buon lavoro”

Le parole del noto procuratore sul momento della Fiorentina

di Redazione VN

Dario Canovi, noto procuratore, è intervenuto a Radio Bruno a commento del momento che stanno vivendo i viola in questo finale. Ecco le sue considerazioni:

La Fiorentina ha molti giovani interessanti, ma non pensavo che il finale di stagione della squadra viola fosse questo. Secondo me non è giusto condannare Corvino: abbiamo il vizio di esaltarci per poco e giudicare negativamente le cose in maniera affrettata. Indubbiamente non sono stati mesi esaltanti gli ultimi, ma non credo vada bocciato il suo lavoro. Deve avere libertà di muoversi e decidere, altrimenti non ha senso tenerlo. Se Montella avrà più poteri la squadra verrà costruita a sua immagine, ma in caso di esonero sarebbe tutto più complicato. In particolare credo che Montella sia molto bravo, anche se nelle ultime esperienze non ha fatto molto bene.

Violanews consiglia

Empoli, l’adolescenza e gli anni delle speranze: Vincenzino torna a casa

Della Valle batte un colpo: si va verso un ridimensionamento del ruolo di Corvino

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-14014713 - 2 anni fa

    Affari in vista? Qualche giovane lussemburghese o qualcuno delle giovanili dell Albissola? Ma fammi il piacere! Dopo tutti i danni,che ha fatto perché non lo fate pure mordere?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. bati - 2 anni fa

    Canovi è per caso il procuratore di Simeone, Gerson, Norgaard, Benassi, Dabo, Eyseeric, Gaspar, Falcinelli ecc.ecc? No perchè ci vuole coraggio ( o forse spirito di corpo ) a difendere uno che è riuscito ad infarcire la squadra degli ultimi due anni con questa armata brancaleone.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-2073653 - 2 anni fa

    Quando mai un procuratore dirà male di Corvino?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Axel - 2 anni fa

    E certo, si è sempre saputo che la squadra va costruita a gusti del Ds e non in base a come gioca un allenatore. Certa gente non so come faccia a lavorare nel mondo del calcio. Anzi lo so ma per evitare querele è meglio non dirlo. Stupenda la chicca del giudicare in maniera affrettata. Siamo appena tredicesimi. Ci tocca perdere ancora qualche altra posizione ed andare in b, dopo potremo dare un giudizio. Ma il livello di competenza sto tizio lo raggiunge affermando che la squadra non va costruita in base all’allenatore perché quest’ultimo potrebbe essere licenziato. C’è da aggiungere un commento a questa affermazione?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. vecchio briga - 2 anni fa

    Dopo 3 anni giudizi affrettati?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy