Calamai: “La palla è tra i piedi di Commisso, ha circa tre settimane di tempo”

“L’esperienza mi insegna che quando uno vuol comprare ed uno vuole vendere alla fine l’accordo si trova”, ha detto Calamai durante il Pentasport

di Redazione VN
Calamai

Di seguito il commento di Luca Calamai ai microfoni del Pentasport di Radio Bruno: “La palla è tra i piedi di Commisso, ora solo lui può tirarsi indietro. L’esperienza mi insegna che quando uno vuol comprare ed uno vuole vendere alla fine l’accordo si trova. Il fatto che non sia stato nominato un gestore di questo passaggio testimonia il fatto che i Della Valle sono convinti di fare il tutto velocemente. Corvino e Montella restano in carica per la normale amministrazione. L’aspetto positivo è che la Fiorentina è ben vista in Europa, parte da una posizione di estrema pulizia economica: è perfettamente in linea con i paletti del FPF e non ha un euro di debito. I tempi? Commisso ha circa tre settimane di tempo per i pagamenti”.

Violanews consiglia

E intanto Andrea Della Valle è a Londra: si laurea il figlio Leonardo

14 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-3531999 - 1 anno fa

    Guarda il buon Di Maio quello che sta facendo per mantenerlo il proprio posto di lavoro ……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Barsineee - 1 anno fa

    guarda la linguina come slinguazza in direzione della possibile nuova proprietà per un posto in prima fila in tribuna stampa e in sala righini! Cosa si fa pur di mantenere il proprio posto di lavoro! L’esperienza mi dice che … ahahaha come se facesse M&A dalla mattina alla sera! L’esperienza mi dice che chi visse sperando morì …?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Sitrombapoho - 1 anno fa

    Credo che nel calcio si possa entrare solo x 1 di 4 motivi:

    1 si è appassionati: ergo si vuol far bene… forse non ci si riesce ma si prova
    2 si vogliono fare plusvalenze: devi comunque metter su una buona squadra o almeno provarci
    3 sei scemo e a prendi senza sapere che fai… ma uno che ha un patrimonio di 4,5 mld la vedo dura dirlo scemo
    4 è scemo e si affida ad un ds che fa la cresta sulla compravendita dei calciatori (vedi punto 3 se Commisso possa essere ritenuto cosi)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Sonoio - 1 anno fa

      Saputo del Bologna ha un patrimonio superiore a Rocco e si è salvato alla penultima.
      Rocco lo sa cosa sta facendo o poi fa come col Milan? Pubblicità.
      Sul secondo punto. Le plusvalenze le fanno tutti per
      1 integrare il fatturato
      2 rimanere di conseguenza nei parametri
      3 nessuno butta più i soldi nel cesso a Fondo perduto
      Per cui non si prende una società “per fare plusvalenze” e’ assurdo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. giacomo750_868 - 1 anno fa

        Come famiglia Saputo ha un patrimonio all’incirca uguale……..cmq è vero centra poco…..quello che conta è l’organizzazione che dai alla società……i risultati possono non essere sempre perfetti…..ci sono anche le altre squadre a giocare……ma saranno sicuramente più le annate che fai bene di quelle che fai figure come l’anno trascorso

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Sitrombapoho - 1 anno fa

        Il punto 4 lo trovo il più interessante…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-3531999 - 1 anno fa

    lk e tu ora da dove esci? Sarebbe opportuno che andassi da un buon medico e abbandonj per un pò il fiasco. Auguri di pronta guarigione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. frankie - 1 anno fa

    proprio stamani ragionava del fondo Katar…informatissimo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Etrusco - 1 anno fa

    Il festival delle frasi fatte e delle cose risapute quando finirà? A parte che nel comunicato della società non c’è neppure il nome del possibile compratore ma anche ci fosse mi pare ovvio che tutto deve essere fatto prima che il calciomercato entro nel vivo, altrimenti oltre a ritrovarci a settembre con i soliti padroni, ci troveremmo poi a giugno 2020 con la squadra retrocessa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Lk - 1 anno fa

    Premesso che cn Commisso non migliorerà la situazione Fiorentina, ma sarà un passo indietro, resta da capire se si concluderà, visto i precedenti, Parma, Milan, ultima la Samp cn Vialli presidente, questo s è sempre tirando indietro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. folder - 1 anno fa

      Spiegami per quale ragione la situazione della Fiorentina non migliorerà ma
      sarà un passo indietro.Perchè con i DV si facevano passi avanti?Io credo che,essendo americani,tendano ad ampliare il fatturato della Fiorentina non solo con le plusvalenze ma con interventi mirati sul marketing;con lo sfruttamento del marchio e con altre iniziative nelle quali i gestori di società americane sono maestri!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Lk - 1 anno fa

        Marketing come i Cosmos, cn Pelè presidente onorario, squadra in quarta divisione, soffocato da 20 mln di debito, qui ci compri un centrocampista (scarso) e una punta di riserva. Secondo te mette ogni anno milioni così, senza introiti dello stadio, perché sai che nn si farà, e lo da anche lui, come i DV, motivo per cui hanno abbandonato.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. giacomo750_868 - 1 anno fa

          Però secondo me il discorso degli stadi di proprietà è un po una fola……….la Juve è passata dall’anno dell’inaugurazione da 20 a 40 mil. di fatturato…..ed hanno sempre tutto esaurito con i prezzi dei biglietti che costauno uno stonfo èd è 7 anni che sono in champion……lo dico da tempo……lo stadio da solo anche con sponsorizzazioni cosa ti cambia……è tutto il resto…..diritti, sponsor al di fuori dello stadio, merchandising….e soprattutto BORSA…….agnelli a preso Ronaldo per la quotazione in borsa prima di tutto non per vincere la coppa…….

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. filippo999 - 1 anno fa

          meno male che ci sei te che leggi nella palla di vetro…più che altro sono illazioni che potrebbero essere contrastate con identiche illazioni di tenore opposto…e cmq gli introiti da stadio sono una bufala…il miglioramento ci sarà , ma non determinante…e i DV non hanno abbandonato certo per lo stadio , quella è un’altra solenne bufala…anche senza il TAR , i DV non avrebbero mai pagato nè il trasloco della Mercafir nè le concessioni per costruire
          sull’area Mercafir , lo hanno fatto capire ampiamente…non sarebbero
          mai stati in grado di fare un’operazione così onerosa , al punto che
          per ridurre i costi lo stadio immaginato dai DV non superava i 29000
          spettatori….se lo stadio non si è fatto la colpa è certamente dei
          DV , perchè senza pretendere lo spostamento della Mercafir , lo stadio
          sarebbe in costruzione già adesso , in questo momento…già il fatto di avere un DS diverso da Corvino sarebbe un passo avanti , parlare di passo indietro è un pregiudizio senza alcun appiglio alla realtà…magari lo sarà , ma non lo
          si può dire ora

          Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy