Calamai: “Fiorentina, la squadra è stata irrispettosa. Responsabili assoluti i giocatori”

Calamai: “Fiorentina, la squadra è stata irrispettosa. Responsabili assoluti i giocatori”

La firma de La Gazzetta dello Sport è intervenuto ai microfoni di Radio Bruno.

di Redazione VN

Luca Calamai ha parlato ai microfoni di Radio Bruno Toscana:

La squadra è stata irrispettosa nei confronti dei tifosi, responsabili assoluti i giocatori, in questi momenti serve la presenza di allenatore e responsabile tecnico. Se stacchi la spina mentalmente poi non la riaccendi a comando, dopo Bergamo è finito tutto, serviva una presenza forte dell’allenatore, da questo punto di vista qualcosa di più da Montella me lo aspettavo. Non si può vedere Veretout o Gerson giocare così, anche Biraghi da due mesi è fuori forma, meglio in tribuna se non sono in condizione. L’unico che si salva è Chiesa, un modello di riferimento, servirebbero undici Chiesa in campo dal punto di vista dell’impegno ed attitudine.  Ieri doveva essere la società a prendere una posizione immediata, non Montella. Credo che la piazza voglia chiarezza, ha il diritto di criticare tutti, tutte le componenti della Fiorentina dovrebbero fare autocritica, è evidente che siano stati commessi errori. Corvino se dovesse rimanere vedrà ridimensionato il suo ruolo ed i suoi poteri, c’è da vedere quale sarà la sua reazione. Chiesa non può stare in una squadra dodicesima, è naturale venderlo, la domanda legittima è come i soldi verrebbero reinvestiti. Tuttavia è difficile rinforzarsi senza alzare il monte ingaggi, i giocatori di qualità chiedono uno stipendio importante.

Violanews consiglia

 

Le scorie della Coppa Italia e i segnali che non arrivano. La buia notte della Fiorentina

 

10 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Bob - 5 mesi fa

    Calamai ma quanti amici hai in società?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. magicdolc_8322107 - 5 mesi fa

    Calamai abbozzala di difendere sempre la dirigenza!!!!!!!Diamo le colpe alla presidenza dai Della Valle a Cognigni,passando per Corvino…..ogni tanto essere sinceri no,eh???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. VIOLA ACCESO - 5 mesi fa

    Ma se domenica a Empoli la partita finisce come penso, che ne dite di preparare un bel pullman con destinazione Moena e ritorno per il Milan? Io penso che si vincerebbe 6 a 0

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. mauro1949 - 5 mesi fa

    fra i tuoi commenti (a volte, non sempre !!), potresti chiamare in causa anche la SOCIETA’, credo che anche questa abbia le sue colpe…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Gasgas - 5 mesi fa

    Questi sono i grandi esperti di calcio…
    Roba da matti…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. user-2073653 - 5 mesi fa

    Chissà chi ce li avrà portati i calciatori, responsabili assoluti, a Firenze….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Up The Violets - 5 mesi fa

    Provo quindi a riassumere la posizione della proprietà, seppur espressa in forma indiretta:

    – Con Corvino si cercherà di fare ciò che si è fatto con Pioli, quasi costringendolo a rassegnare le dimissioni nel presentargli un ridimensionamento della sua posizione che il suo carattere difficilmente gli consentirà di accettare. E anche se lo accettasse, non sarebbe nelle condizioni di fare i danni che ha fatto pure quest’anno.
    – Chiesa e Veretout saranno venduti, ma su questo non credo ci sia nessuna novità.
    – Il monte ingaggi non verrà aumentato, ergo arriverà la solita camionata di bambini e scommesse. Anche su questo direi nessuna novità, ma è vero pure che c’è differenza (per esempio) tra i giovani e le scommesse presi dall’Atalanta e quelli presi finora da Corvino. Si può dunque fare una squadra discreta anche in queste condizioni, basta affidarsi a chi sa come farlo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. filippo999 - 5 mesi fa

      guarda…senza Chiesa , con una marea di calciatori scarsi o inadatti
      al calcio di Montella e con un monte ingaggi che resterà quello di ora , non la vedo bene , spero di sbagliarmi , ma le condizioni per fare bene
      non sussistono…non credo nemmeno che Corvino vada via , perchè DDV e
      Cognigni lo terrebbero a vita..secondo me fingeranno di ridimensionarlo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. TriozziViola - 5 mesi fa

      cosa? costringere corvino ad andarsene?

      ma se gli ha fatto risparmiare un botto di soldi!!!
      questi lo fanno santo!!

      dai su… svegliamoci…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Up The Violets - 5 mesi fa

        Come i sedici milioni di rosso nell’ultimo bilancio? Come i quasi centottanta milioni di plusvalenze mandati a gallina? Come i centotrenta milioni in due anni per arrivare prima ottavo per la seconda stagione di fila e poi -esimo?

        UN RISPARMIONE, non c’è dubbio. O’ Triozzi, aprire gli occhi e non dare retta alle FEIC NIUSSU!

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy