Calamai: “Badelj signore vero. Il mercato viola mi sta piacendo”. Sul calendario…

Calamai: “Badelj signore vero. Il mercato viola mi sta piacendo”. Sul calendario…

Le dichiarazioni del giornalista della Gazzetta Luca Calamai sul mercato della Fiorentina e sul ritorno di Badelj in maglia viola

di Filippo Angelo Porta, @FilippoPorta

Il giornalista della Gazzetta Luca Calamai commenta, durante la trasmissione del Pentasport di Radio Bruno, il mercato della Fiorentina e il ritorno di Badelj in maglia viola.

Vedo bene la Fiorentina. Quello che promettono fanno. Prima i giocatori più esperti e quelli che puoi prendere senza impegno economico. Non hanno esaurito il tesoretto delle cessioni e il monte-Commisso che vale una quarantina di milioni. Mi piace Badelj per tre motivi: 1) ottimo perché è costato poco; 2) perché conosce la squadra; 3) perché è una bravissima persona. Ha un grande senso di rispetto: non ha detto tutta la verità sul perché ha lasciato Firenze un anno fa. Così fanno i signori. Perché la Fiorentina un anno fa non fece nulla per trattenerlo. Corvino voleva un giocatore con caratteristiche diverse: già si immaginava Veretout in quella posizione. L’arrivo di Badelj porta al 4-2-3-1. Boateng, Chiesa e Mister X dietro la punta. Arriverà anche un altro centrocampista. Prima di tutto però abbiamo giocatori di personalità. Mi piace molto questa idea. Dall’11 al 18 di agosto arriveranno gli altri colpi, quelli veri. L’unica cosa sbagliata è il calendario: per le prime sei partite non bisognerà vedere la classifica. E suona male: nelle prime due riunioni in Lega Barone è andato cercando di aiutare la Lega a guadagnare di più e la Lega risponde con un calendario così? Suona male un calendario così tosto all’inizio. Questo deve essere letto da Firenze come una sfida: i tifosi dovranno aiutare la Fiorentina.

[LE PAROLE DI BADELJ: LEGGI]

Pradè: “Badelj è il mio acquisto più importante. Commisso vuole alzare un trofeo”

Barone: “Abbiamo lavorato un mese e mezzo per Badelj. Chiesa? Sabato mi ha detto…”

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. CippoViola - 11 mesi fa

    Al 4231 ci ho pensato dalla partita con l’Arsenal, specie nel primo tempo, con l’asse centrale Cristoforo-Saponara, fin troppo evidente, che poi domani sarà un Badelj-Boateng (o altro), ai lati Chiesa/Sottil e una altro misterX.

    Vediamo… intanto occorre trovare un mediano cattivo da affiancare a Badelj come sponda e come cane da guardia, poi vorrei tanto vedere qualche giovane a scuola di Badelj.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Barsineee - 11 mesi fa

    Quindi Calamai ci sta dicendo che il sorteggio del calendario è tutto finto? Ci sta dicendo che esiste un potere che pilota i sorteggi dei calendari?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Pikkio - 11 mesi fa

    Ma possibile che uno che è vicedirettore della Gazzetta dello sport non sappia come viene stilato il calendario? Se lo scorso campionato avessimo avuto una posizione finale meno oscena non avremmo avuto una partenza così. Se ti classifichi da squadretta hai un calendario da squadretta, Calamai dovrebbe saperlo, senza tirar fuori dietrologie insensate e cospirazionismo risibile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy