Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

L'opinione

Cagni: “Piatek non può aver perso le sue qualità. Europa? La chiave sarà una”

GERMOGLI PH: 13 MARZO   2022 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI CAMPIONATO SERIE A TIM FIORENTINA VS BOLOGNA NELLA FOTO PIATEK

Le parole dell'esperto ex allenatore sul bomber Viola e non solo

Redazione VN

L'ex tecnico Gigi Cagni è intervenuto ai microfoni di A pranzo con Il Pentasport dove ha espresso le sue impressioni sulla Fiorentina. A partire dalla condizione di Kris Piatek:

Piatek l'ho visto qui a Genova e ha tutte le caratteristiche dell'uomo d'area, non può averle perse. Probabilmente non ha mai trovato l'ambiente giusto. La Fiorentina invece può esserlo, così come il gioco di Italiano. Negli ultimi 16 metri l'ho visto fare cose da centravanti vero. Poi, chiaro, ci vuole del tempo per adattarsi. Io ho sempre tribolato mesi con tutti gli attaccanti sul contromovimento per fare la sponda. È che in Italia abbiamo fretta su tutto. Cabral? Un attaccante diverso, ha dribbling e fantasia. Servirà tempo anche con lui comunque. Vincenzo immagino faccia allenamenti molto intensi. Volata europea? La Fiorentina non mi stupisce minimamente. Di Italiano ho sempre sentito parlare un gran bene. Arrivare nelle coppe dipenderà dai gol che riesce a fare la sua squadra. Gli servirà un compromesso anche con i gol presi però. Lavorare sulla fase difensiva però è determinante, quella sarà la chiave. Poi chiaramente servirà fare bene anche la fase offensiva. Derby? Si vedranno dei gol, l'Empoli ha sorpreso e gioca liberamente, ma proprio per questo non mette in campo troppi tatticismi e qualcosa concede. Mi aspetto un bel match, non sarà noioso.

tutte le notizie di