Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

L'intervista

Burdisso: “La competenza fa la differenza. Vincere o imparare a farlo”

GERMOGLI PH 15 LUGLIO 2021 FIRENZE PIAZZALE MICHELANGELO LA LOGGIA

Il Dt Burdisso ha raccontato il suo passato e la nuova vita da dirigente: prima al Boca e adesso nei quadri societari della Fiorentina

Redazione VN

Nicolas Burdisso è stato protagonista di una lunga intervista, rilasciata al media argentino Tyc Sports. Il Dt della Fiorentina ha raccontato il suo passato in campo e la sua nuova vita da dirigente. Gli esordi al Boca e adesso l'avventura nei quadri societari della Fiorentina:

Dirigente? Oggi sono nel mondo del calcio in un'altra ottica, non più in campo, ma le partite restano uno stato d'animo. Nel mio ruolo ti chiamano perché tu dia risposte, perciò devo essere preparato. Guardo tanto e cerco di analizzare il calcio, per fornire profili di allenatori e di giocatori. Il club reste sempre più importante, scegliere l'allenatore è fondamentale perché si incarica di portare avanti il progetto tecnico. I dirigenti sono quelli che stabiliscono un obiettivo. Boca Juniors? Per me era importante essere al Boca nel momento più difficile. Mi avevano offerto il lavoro più volte, ho detto sì solo dopo la sconfitta in finale con il River Plate. Perché sapevo che potevamo ricostruire: non si tratta di vincere o perdere, ma di vincere o imparare. Lì ho conosciuto grandi giocatori, sentivo mio quello spogliatoio perché c'era tanta personalità e tanto spirito di gruppo. Tevez mi diceva che non non è normale vincere così tanto in 22 anni di carriera. Quando ti fermi ti rendi conto della grandezza di tutto ciò che hai fatto. Quelli come me si mettono sempre in discussione, è la competenza a fare la differenza.

tutte le notizie di