Bucciantini: “Farei giocare Babacar e Zarate, dalla Champions non scendono big”

Bucciantini: “Farei giocare Babacar e Zarate, dalla Champions non scendono big”

“In partenza non ci sono troppe squadre più forti della Fiorentina, ce la dobbiamo giocare bene questa Europa League. Emotivamente può diventare la competizione più importante”

di Redazione VN

Così Marco Bucciantini de L’Unità a Radio Blu:

Ogni minuto è importante, le grandi squadre si vedono quando c’è indifferenza sull’avversario e giochi sempre al massimo per vincere. Dalla Champions non viene giù niente di fortissimo, a parte il Tottenham. In partenza non ci sono troppe squadre più forti della Fiorentina, ce la dobbiamo giocare bene questa Europa League. Emotivamente può diventare la competizione più importante.

Contro il PAOK abbiamo giocato una partita non da grande squadra, perché non abbiamo, se non in qualche spazio, l’inerzia della grande squadra. Farei giocare Zarate e Babacar come medaglia per come hanno messo insieme il gol di domenica sera, che potrebbe essere importantissimo per il prosieguo della stagione”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy