Brovarone: “Corvino via? Finché ci sono al timone i Della Valle, lui resta dov’è”

Così l’opinionista poco fa al Pentasport di Radio Bruno

di Redazione VN

Bernardo Brovarone, in studio a Radio Bruno Toscana per il Pentasport, dice la sua sul momento delicato che sta vivendo la Fiorentina:

I giocatori viola in campo ieri sera hanno dimostrato di essere profondamente scarichi da qualsiasi punto di vista, sicuramente la sconfitta di Bergamo ha dato il colpo di grazia anche e soprattutto a livello psicologico a tutto il gruppo. Non vorrei che l’entusiasmo portato dal cambiamento e dall’arrivo di Montella si sia già esaurito all’interno dello spogliatoio, dove molto probabilmente inizia a mancare quel punto di riferimento che per molti era Stefano Pioli. La posizione di Pantaleo Corvino? Riparliamone nell’eventualità che cambi la proprietà, perché con i Della Valle di sicuro il dirigente leccese resta dov’è, questo nonostante i risultati davvero deludenti degli ultimi anni.

Violanews consiglia

Rialti per VN – “Della Valle, ora fuori la verità. Firenze lacerata, il tempo delle parole è finito”

9 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Ottavio - 2 anni fa

    Per Brovarone era una bella squadra fatta bene, l’unico problema era Pioli.
    Ora un minimo di autocritica non sarebbe male, insomma sarebbe il caso di dire che non ci aveva capito niente prima di ragionare d’altro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. vecchio briga - 2 anni fa

      È un intermediario di mercato. Quando parlano queste persone spesso non si capisce se sono sinceri o parlano per interesse.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Gasgas - 2 anni fa

    E poi è tornato per vincere…la coppa mediocrità…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. vecchio briga - 2 anni fa

    Penso che ci siano molte cose che ci sfuggono, altrimenti mi sembra impossibile che Corvino non si dimetta. È una questione di dignità, caro Corvo, per quanto ne sappiamo hai fallito, sbagliando tutto lo sbagliabile possibile. Fortunatamente per te non muori di fame, allora si può sapere con che coraggio ti ripresenti a Firenze? Tira fuori l’orgoglio e dimettiti. Come ha fatto Pioli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. filippo999 - 2 anni fa

      i DV sono peggiori di lui , perchè la responsabilità fa capo a loro e non
      a lui , pessimo , ma pur sempre un dipendente….non è facile chiedere
      a qualcuno di rinunciare a dei soldi , siamo sinceri…ancora una volta ,
      i DV dimostrano quanto siano fondate le ragioni della contestazione contro
      di loro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. user - 2 anni fa

        Sono perfettamente d’accordo con te.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. vecchio briga - 2 anni fa

        La protesta contro i DV è sacrosanta, ma loro sono sempre in tempo a tornare a fare calcio come hanno fatto tra l’altro. Montella può essere un segnale, a cui devono seguire dei fatti concreti a stretto giro di posta. O la protesta continuerà. Sacrosanta.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. user - 2 anni fa

          Quali sono i fatti concreti che dovrebbero seguire secondo te?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. vecchio briga - 2 anni fa

            Tabula rasa e investimenti sul mercato.

            Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy