Bressan: “Simeone deve migliorare l’istinto da killer davanti alla porta”

“Con Chiesa e Simeone davanti e un centrocampo qualitativo potranno sicuramente dire la loro”

di Redazione VN

Mauro Bressan, protagonista in passato da giocatore sia con la maglia del Cagliari che con quella della Fiorentina, ha parlato della sfida in programma domenica a calciocasteddu.it:

Seguo sempre le mie ex squadre, da grande appassionato. Pioli a Firenze sta facendo un ottimo lavoro.. Il Cagliari ha fatto vedere finora un rendimento altalenante, meglio tra le mura amiche e con qualche difficoltà in trasferta. Il match arriva in un momento di forma positivo per entrambe, mi aspetto un incontro equilibrato, in cui i viola faranno la gara e i rossoblù si copriranno con ordine per poi provare a colpire. Reputo Castro un buonissimo giocatore, che soprattutto nell’ultimo incontro ha dimostrato quanto sia stato positivo il suo innesto. Dal punto di vista offensivo, credo che João Pedro possa dare quel qualcosa in più grazie alle sue capacità tecniche: lui e Pavoletti davanti costituiscono un’ottima coppia. Dall’altra parte, la Fiorentina ha trovato in Chiesa un giovane talmente interessante da poter essere considerato già una realtà: il fatto che sia diventato titolare anche in Nazionale lo testimonia. Pioli ha in Simeone un attaccante molto bravo a lavorare per la squadra: tuttavia deve migliorare il proprio ‘istinto killer’ davanti alla porta.

Violanews consiglia

VIDEO VN – Pioli: “Obiettivo Europa? Sei squadre più forti. Dobbiamo approfittare dei loro errori”

Nardella: “Urge incontro con i Della Valle. Termine 31/12 chiesto da ACF, se non sarà rispettato…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy