B. Valero: “Non sarei mai andato via da Firenze, problemi con la direzione sportiva. Astori… “

B. Valero: “Non sarei mai andato via da Firenze, problemi con la direzione sportiva. Astori… “

Il giocatore dell’Inter ha parlato durante la conferenza stampa di presentazione

di Redazione VN

Il giocatore dell’Inter Borja Valero ha parlato in conferenza stampa in occasione della sua presentazione: “Felice? Tantissimo, dopo i problemi con la Fiorentina arrivo nel posto giusto. Sono sincero: non sarei mai andato via da Firenze, ma con tutti quei problemi non era possibile continuare. Quali i problemi con i viola? Mi riferisco alla direzione sportiva: avevamo idee diverse. Non mi consideravano più importante come avrei meritato ancora. Cosa sta accadendo a Firenze? Non saprei, io posso parlare solo della mia situazione. La Fiorentina resta comunque la Fiorentina. Quale accoglienza mi aspetto dal Franchi? Spero la migliore possibile. Ho dato tutto, ma rispetterò qualsivoglia tipo di reazione. Avevo ancora due anni di contratto ma, come ho detto, non c’era più feeling tra il sottoscritto e la direzione sportiva. Parole di Astori? Lui dovrebbe parlare delle cose che sa. Non credo possa sapere qualcosa della mia vicenda, ma rispetto comunque la sua opinione. Avevo ancora due anni di contratto con la Fiorentina, ma la situazione era ormai inevitabile: non c’era più il giusto feeling”.

58 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. fabio49 - 2 anni fa

    Alla prima conferenza stampa mi risulta siano stati fatti rimaner fuori i giornalisti di Firenze. Mi dicono per sua richiesta : giusto? Poi, un gran “signore” come lui, potenziale sindaco di Firenze, si fa tirar dentro a domande sulla Fiorentina, innescando polemiche inutili. Mi sarei aspettato un elegante “voglio troppo bene alla squadra e alla città per rispondere a queste specifiche domande. Prego fatemi domande sulla nuova avventura…”. E invece… giù di piccone, per riempire le pagine rosa affamate di antifiorentina. Bravo! Ha solo dimostrato che era falso il whatsup, era falso e strumentale il suo legame e che ha seguito solo i soldi. In campo contro il Borussia c’era lui, non noi tifosi. Amen

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Saverio Pestuggia - 2 anni fa

      Non sono stati fatti entrare i giornalisti che non erano accreditati per seguire il ritiro dell’Inter e non certo per richiesta di Borja Valero ma dell’ufficio stampa interista. Quella scritta da lei è una malignità gratuita

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Violaceo - 2 anni fa

        Ufficio stampa interista , seeeeeee , chissà chi gliel’ha detto all’ufficio stampa di non far entrare i giornalisti fiorentini , a loro che gliene frega , comunque un’altra mossa che mi fa capire che forse su borja ho sbagliato davvero

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. luca.brigante7_132 - 2 anni fa

    Non ci sono né bandiere… né sindaci… C’È SOLO LA MAGLIA E QUEL COLORE SPLENDIDO… ORA È SEMPRE…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Lk - 2 anni fa

    Dirà le stesse parole Bernardeschi !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. SoloForzaViola - 2 anni fa

    Anche lui un mercenario…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. GirasoleViola - 2 anni fa

    ”Non mi consideravano più importante come avrei meritato ancora” a gennaio lo avevano già venduto in Cina. Lui ha rifiutato. E lì sì che lo strapagavano!!!! Fatela finita di avercela con lui. Io non ci starei in un posto dove mi fanno capire che non sono più parte del progetto (lo avevano appunto già destinato ad altri lidi.)Ha fatto bene, e mi dispiace un casino perché ha grandi qualità…2° per assist in serie A come ha già scritto qualcuno prima di me. FV smpre e comunque, ma io non ho stima per questi dirigenti né calcistica né umana!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Lo Boski - 2 anni fa

      IO NON CI STAREI A GIOCARE IN CINA!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Batigol - 2 anni fa

    Che palle!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. lor29 - 2 anni fa

    Tutte le volta che va via un giocatore, o (più spesso) che viene venduto, alle prime interviste ci sono i soliti “tifosi” che danno del “traditore”, del “mercenario”, dell’ “infame” al giocatore in questione. Spesso seguiti dai soliti commenti: per quella cifra ti ci portavo io, farai pena, s’è fatto un affare, medaglina e via…Quest’anno si stanno sbizzarrendo, prima Borja e Bernardeschi (già praticamente venduto) e poi sarà la volta di Kalinic e Badelj. Negli anni passati è toccato un po’ a tutti, da Toni, a Neto, a Montolivo, a Ljiaic, a Jovetic, a Cuadrado, a Salah, ad Alonso,etc…Ma si provasse qualche volta a tenerlo qualche giocatore buono?? L’anno scorso avete infamato Alonso (c’era gente che rideva per la cifra pagata dal Chelsea), e lui è andato a vincere da TITOLARE la Premier League, e noi si giocava con Olivera e Milic…Continuate pure così, allenatevi ad infamare un po’ tutti, perché il prossimo anno sarà la volta di Vecino, Astori e Chiesa. E se Hagi diventerà forte, sai che plusvalenza si fa…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. fudo77 - 2 anni fa

    si vede c’era del feeling con Astori …. per essere eufemistici !!!
    tra questa dichiarazioni e quelle rilasciate dal figlioccio di Buffon alla Gazza, si denota come ci fosse spirito di appartenenza e coesione di squadra anche quest’anno, il buon Paulo si è dimostrato fine psicologo !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Violaceo - 2 anni fa

    Sono veramente deluso dalle parole di borja , da ora minuscolo , mi aspettavo una spiegazione diversa , con un discorso che partiva da lontano , da quando è arrivato corvino , ma lui ha detto che a gennaio non è andato alla rometta perché andava tutto bene , quindi se ne andato solo perché non sicuro del posto da titolare , e per 3 mil di motivi?!!! Allora mi dispiace molto ma mi ero sbagliato e quando tornerai con la maglia a strisce , sarai solo un nemico da abbattere a mai più rivedersi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. vb - 2 anni fa

    Diciamo che questa proprietà fa schifo ma lui, da par suo, non ha voluto essere da meno….mercenario!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Violanellevene - 2 anni fa

    Ami la Fiorentina? Ci voleva tanto a dire: alla mia età non potevo rinunciare al contratto offertomi dall’Inter. Saresti stato un gran signore. E invece anche oggi, dopo il silenzio dell’ultimo mese, hai dimostrato che come uomo vali zero.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. CIRANO - 2 anni fa

    rispetto Borja perché è un uomo vero, sincero e realmente innamorato di Firenze. Lo ringrazierò sempre per tutto quello che ha fatto in questi anni. Però c’é un però. Le sue parole non mi convincono più di tanto. sono sicuro che lui sia sincero ma qualcosa non mi torna. In pratica ha detto che lui non sarebbe mai andato via finché lo avessero sempre fatto giocare. ora che forse non sarebbe più rientrato fra i titolari , ha preferito andare via. Mah, forse si è espresso male.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Ciccio Ben - 2 anni fa

    Ancora che commentiamo le parole di questo traditore?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. takaja - 2 anni fa

    Borja Valero chi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Gianluca - 2 anni fa

    Qua bisogna fare due discorsi diversi, uno sul giocatore e l’altro sull’uomo. Sul giocatore è stato uno dei migliori mai visti a Firenze, soprattutto i primi tre anni, gli ultimi due era in evidente fase calante, quindi figuriamoci i prossimi tre dove, se non il prossimo campionato, dove potrà ancora dare qualcosa, l’Inter dovrà pagarlo 3 mln all’anno anche per i restanti due anni di contratto ( !!! ). Sull’uomo niente da dire, per me può benissimo essere messo nella Hall of Fame Viola, e con lui tutta la sua splendida famiglia, ci ha voluto bene come pochi e gli abbiamo voluto bene come a pochi. La mia conclusione è che poteva stare benissimo a Firenze dove aveva un bel contratto ancora per due anni, giocare qualche partita ed essere un punto di riferimento per i giovani, per poi, magari, avere un ruolo esterno o interno in società. Secondo me è quello che gli è stato proposto, ma lui evidentemente voleva giocare ancora con un ruolo importante, e soprattutto prendere qualche soldino in più visto che la Fiorentina non gli avrebbe ne allungato il contratto e ne aumentato l’ingaggio. Tutto sommato l’affare ( e che affare ! ) lo ha fatto la Fiorentina che ha venduto un giocatore di 33 anni alla la stessa cifra di quando lo acquistò ( 7 mln ), l’Inter si troverà un gran giocatore ancora per un anno o quasi, ma credo che per i prossimi due si troverà solo un gran fardello da pagare profumatamente. Detto questo, ciao Borja, ciao Rocio e un bacio grandissimo ad Alvaro e Maria.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. claudio62 - 2 anni fa

      ..macchè ciao..Rocio, Maria ed Alvaro rimangono, almeno per ora, a Firenze! Alvaro gioca nella Settignanese e non vuole lasciare i suoi amici (giustamente a quell’età!!)..credo che a Borja toccherà fare il pendolare all’incontrario (mi riferisco a Kharja) col Frecciarossa! 🙂

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Gianluca - 2 anni fa

        Giusto, ma mi andava di fare un saluto in generale 🙂

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. gianluca - 2 anni fa

      Sarà per il nome ma approvo tutto quello che scrivi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. rudy - 2 anni fa

    Tutto gira intorno al mancato prolungamento.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Schicchi - 2 anni fa

    A parte le ultime bandiere in via di estinzione, come il leggendario Antognoni, mi spiegate chi non è mercenario oggi?
    Fatemi pure un esempio.

    Credo che bisognerebbe distinguere, da ora in poi, tra il mercenario che si comporta nei limiti della dignità sportiva e professionale e della riconoscenza, e il mercenario che calpesta tali limiti.
    Ma sempre di mercenari si tratta, simpatici (vedi Kalinic) o meno simpatici (vedi Salah).

    Altre considerazioni sui giocatori sono superate dai tempi.
    Il giocatore presterà sempre orecchio alle migliori offerte, e se la società proprietaria del cartellino non equipara l’ingaggio a tale offerta, prima o poi lo perde, e il più delle volte ci guadagna (vedi anche Bernardeschi).

    Prendete, poi, un giocatore come Tomovic, vi siete mai chiesti perché ogni anno, dato per partente, poi resta alla Fiorentina?
    Perché è una bandiera? Perché ci tiene alla Fiorentina? Perché gli piace la città? Perché non ha offerte migliori? Perché non crea problemi alla società? Perché nessuno offre abbastanza alla società per fare una bella plusvalenza? Perché è insostituibile?

    Scegliete la risposta che vi fa più sognare, anche se non corrisponde alla verità, ma adeguiamoci ai tempi di questa ‘globalizzazione calcistica’.
    Cerchiamo di tifare tutti per la squadra e di affezionarci solo alla Maglia, non ai singoli giocatori di passaggio, che nella migliore delle ipotesi illudono i Tifosi più romantici con frasi a effetto, come quando dichiarano di cucirsi la maglia sulla pelle o sul cuore.
    Va da sé che quelli che vanno da lei, se la cuciano sulle palle.
    Forza Viola sempre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Ufo - 2 anni fa

    Per tutti coloro che sono andati sotto casa sua mentre lui piangeva… o per coloro che hanno infamato tutti e tutto perché la Fiorentina vendeva borja…. adesso che questo signore si è accasato all’Inter e si è degnato di farci avere la sua visione di come sono andate le cose…. siete ancora convinti della bontà dell’uomo? Della sua dignità? Della sua coerenza? Rifareste quello che avete fatto? Alla sua età. si doveva per caso costruire una squadra intorno a lui visto, come sembra ,che pioli adotterà uno schema a lui non congeniale?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Gariboldi - 2 anni fa

    Se hai le palle resti e te la giochi, anche perché è arrivato un allenatore nuovo, se vai via, saluti e zero rimpianti, non abbiamo perso Antognoni o Baggio o Rui Costa o Bati e neppure Mutu, Toni, Gilardino, abbiamo perso un buon giocatore, che ha fatto tre anni eccellenti, uno mezzo e mezzo e uno pessimo, che non ha mai visto neppure lo spogliatoio della nazionale spagnola, molto furbo e “ruffiano” al punto giusto….buona fortuna sulla panchina dell’Inter…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ivo - 2 anni fa

      3 anni eccellenti? Di anni veramente eccellenti ha fatto solo il primo, poi un lento e inesorabile declino

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Il Viola di Gallipoli - 2 anni fa

    Può dire quel che vuole, ma Corvino non decide se deve giocare o meno.
    L’importanza ad un calciatore la da l’allenatore quindi, al più, potevo dargli ragione se fosse stato Pioli a dire che non lo voleva, ma così non è stato.

    Diceva che non si era mai parlato di soldi, che non aveva chiesto il rinnovo, aveva altri due anni di contratto…..qualcosa non torna.

    Con l’Inter farà solo un anno in più rispetto ai due che aveva in essere in Viola ma con qualche centinaio di migliaia di euro in più e, a questo punto, come puoi non pensare che invece la questione potevano essere proprio i soldi o la voglia di provare a giocare in una “big”?

    Sarebbe stato più onesto avesse detto questo, invece che frignare perchè Corvino è cattivo.

    Per la cronaca Corvino ha detto che Borja non era sul mercato, se fosse stato falso lo avrebbe potuto smentire dicendo “no, mi ha chiesto di trovarmi un’altra squadra” ed invece non lo ha fatto, perchè?

    Poi questa frase: “Mi riferisco alla direzione sportiva: avevamo idee diverse” è surreale.
    Tu giocatore non c’entri nulla con la direzione sportiva, fai il tuo lavoro e basta.
    Se vuoi fare il direttore sportivo appendi gli scarpini al chiodo.

    Finchè non dirà chiaramente come stanno le cose (e ricordiamo che lo aveva promesso), gli darò sempre la responsabilità della rottura.

    Altro che conferenza stampa chiarificatrice.

    Delusione…….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fa_774 - 2 anni fa

      “con qualche centinaio di migliaia di euro in più” 5 millioni in piu. A firenze aveva 2 anni a 2M = 4, adesso ne ha 3 à 3M = 9

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. bred - 2 anni fa

    ora è tutto chiaro come il sole: Borja aveva una specie di accordo con Pradè per rinnovare, Corvino non ne ha voluto sapere, l’Inter gli ha offerto tre milioni per tre anni, la Fiorentina l’ha liberato e lui è andato. Dispiace, ognuno ha fatto le sue scelte, per me resta sempre un bravo ragazzo, pensavo fosse un po più attaccato alla maglia ma quando torna lo applaudirò sicuramente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ghibellino viola - 2 anni fa

      Sono d’accordo con te su tutto. Però ti dico che era tutto chiaro già 20 giorni fa. Non lo si voleva vedere.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. palo - 2 anni fa

    andate andate sotto casa sua ad acclamarlo poveri polli!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. montemarcianoViola - 2 anni fa

    anche quando inciampavi sulla palla non ti ho mai infamato perchè con i piedi sei un Signore .. ma in fin dei conti sei stato un mercenario ..quindi adios

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. woyzeck - 2 anni fa

    La follia di questo mondo… Corvino è uno dei peggiori DS della storia ma passa per essere un grande, ha preso centinaia di giocatori e ne ha azzeccati sì e no una decina, eppure si dice che il più bravo è quello che sbaglia meno…. ma allora che c’azzecca Corvino? Non ha veramente idea di cosa significhi costruire una squadra importante; si dice anche che la colpa sia del fatto che non ha soldi da spendere, eppure nessun altro DS ha speso tanto e ha avuto tanto potere quanto lui… con i soldi che ha speso avremmo potuto fare una squadra da scudetto, eppure… e pensare che ce ne eravamo liberati, ma grazie al favoloso cognigni e ai DV, eccolo di nuovo pronto a fare disastri, mentre tanti continueranno a dire che meglio di lui non c’è nessuno….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Joao - 2 anni fa

      Concordo! È un disfattista del lavoro altrui. Macia a suo tempo aveva comprato giocatori veri, non isterici che vengono dal partizan belgrado e finiscono con ic. L’unico che ha preso lo scorso anno e che ha giocato è stato Sanchez. 3,5 milioni per riscattarlo. Aveva fatto la panchina all’Aston Villa arrivata ultima nel campionato inglese. Adesso per comprare Gaspar e compagnia si sta anche disfacendo dei nostri primavera…Lezzerini, Venuti, Minelli etc… che invece di spendere soldi, per altre pianticelle…(sai dove gliele metterei) potrebbero fare benissimo le riserve.
      Ma no! Meglio perderli praticamente a 0 o sciuparli definitavamente per andare a spedere per altre scommesse…..nessuna italiana.
      Eppure ci avevano detto che li volevano giovani forti e italiani….a me paioni giovani scarsi e stranieri. A voi cosa sembrano?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Ufo - 2 anni fa

        Lazzerini, minelli… proprio sicuro che siano all’altezza di una squadra di serie a? Non mi pare ci sia la fila di squadre importanti per acquistarli…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Giambo - 2 anni fa

        Se le pianticelle sono Minelli, Lezzerini e compagnia dico che fa solo bene a liberarsene. In quanto a Gaspar, rivelazione del campionato portoghese, e Hugo, fresco campione del Brasilerao, non sarei così convinto che siano bidoni come sostieni, senza uno straccio di prova, te.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. bitterbirds - 2 anni fa

    quando ve lo dicevo che questo era solo l’ennesimo paraculo in cerca di quattrini, che tutti quegli arruffianamenti con i selfie sull’arno, e poi quando ci volle far vedere il tatuaggio delle coordinate, e nardella addirittura che lo voleva far sindaco…questo cercava non solo un prolungamento del già ricco contratto ma addirittura aveva intenzione di metter radici anche come dirigente una volta appese le scarpe al chiodo, insomma lui aveva già individuato come farsi la pensione !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. temistocle8_573 - 2 anni fa

      Menomale che ci stai te che già avevi capito tutto. Che fortuna che abbiamo ad avere tifosi lungimiranti come te! Sei sprecato a scrivere qui, dovresti entrare in società, magari vicino a Corvino. Intelligenze come la tua non dovrebbero andare sprecate.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. bitterbirds - 2 anni fa

        lo so, lo so, non a caso l’ho già svolto quel genere di lavoro (in altro sport)

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. gianluca - 2 anni fa

      Mi brucia ma questa volta mi tocca essere d’accordo con te.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. bitterbirds - 2 anni fa

        guarda che vale per tutti, non solo per borja valero, pensateci prima di farne degli idoli

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. user-13478585 - 2 anni fa

    scusate ma che verità è Questa? aveva dei problemi? Questo si era capito dopo queste parole mi sono convinta che volevo rivedere il contratto (alle condizioni che gli offriva l’Inter) gli hanno detto di no e allora arrivederci e grazie. E poi dicevano tutti che lui non è voluto andare alla Roma ma da quello che dice non è andata proprio così.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. massimo_383 - 2 anni fa

    Lo sapevano anche i sassi che il problema era quel dirigente mediocre di Corvino che aveva già tentato di venderlo ai cinesi. Spalletti voleva fortemente Borja, Corvino e forse Pioli ne facevano volentieri a meno. Oggi sul Corriere Montanaro scrive delle amenità su Borja, si dimostra disinformato e gioca sporco creando spauracchi inesistenti come Borja un po’ traditore e la curva “grillina”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. fragnsi_466 - 2 anni fa

    Fin troppo facile per lui scaricare la colpa su Corvino (direzione sportiva), ma la verità la sanno solo loro, morto un papa se ne fa un altro. Un consiglio alla redazione di questo sito mettiamo una pietra tombale su Borja Valero giocatore dell’Inter, parliamo solo della Viola e dei suoi giocatori

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. SangueViola - 2 anni fa

    Mi riferisco alla direzione sportiva: avevamo idee diverse. Non mi consideravano più importante come avrei meritato ancora.

    TRADUZIONE—> volevo rinnovare il contratto fino a 36 anni a cifre maggiori di quelle fino ad oggi percepite

    Con questo, grazie per tutto quello che ci hai dato negli anni passati, per l’amore dimostrato a Firenze, ma non rimpiango il giocatore dell’ultima stagione, l’ombra di quello delle stagioni precedenti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. temistocle8_839 - 2 anni fa

      Il giocatore secondo per numero assist in serie A. Godiamoci questo nuovo centrocampo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Ghibellino viola - 2 anni fa

        temistocle, vediamo prima chi gioca con noi e come. vediamo come gioca borja a Milano. poi ognuno farà le proprie valutazioni

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. maxxviola6_877 - 2 anni fa

    STAI ZITTO BUFFONE…3 MILIONI L’ANNO TI HANNO CONVINTO….MERCENARIO COME TUTTI….ADIOSSSSSSS

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. user-13446691 - 2 anni fa

      Minus habens

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. massimopr_344 - 2 anni fa

    Intervista discutibile. Sto perdendo la stima

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. temistocle8_639 - 2 anni fa

      ce ne faremo tutti una ragione

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. VaiaVaiaBrodo - 2 anni fa

      ecco l’ennesimo multinick al soldo di qualcuno

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. violagames - 2 anni fa

    Non ti tornavano i conti in tasca
    Caro borja
    Mercenario

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. scocco32 - 2 anni fa

    Era immaginabile, ogni società fa delle scelte, sarà il tempo a dire se saranno state giuste o meno…non condanno nessuno questo è ormai il calcio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. user-2073653 - 2 anni fa

    Eccoci. Forza Nonno Conno!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. Gabriviola - 2 anni fa

    Ma perchè non dice il motivo? Non aveva detto che parlava? Invece come al solito rimangono tutti sul vago e i giornalisti comincia a scrivere ciò che vogliono.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. SangueViola - 2 anni fa

      mi sembra che il motivo sia chiaro, e neanche troppo tra le righe:

      €€€€€€€€€

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. Gerber - 2 anni fa

    Che strano, con Corvino? Molto strano.
    Non mi torna, sta sbagliando DS non è possibile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy