Bocci: “Stadio, vorrei l’impossibile. Avete visto? Da quando gioca Caceres…”

Bocci: “Stadio, vorrei l’impossibile. Avete visto? Da quando gioca Caceres…”

Le opinioni in diretta radio

di Redazione VN

Il giornalista Alessandro Bocci, ospite di Radio Bruno Toscana, ha affrontato vari temi viola:

Chiesa? Dalla dinamica non mi pare un infortunio serio, Mancini bravo a rimandarlo a casa. L’atteggiamento di Federico è professionale. Se il 25 sta bene, mi aspetto ancora la stessa formazione. Il momento è cruciale, dopo 11 punti in cinque partite in cui Montella è stato bravo spero il tecnico sia ancora più bravo, perché si rischia di rientrare in un periodo complicato. Con altrettanti punti nelle prossime cinque sarei contento.

Se la Fiorentina non sbaglia atteggiamento, da Brescia può arrivare qualcosa di buono. Non mi aspetto gesti di immaturità, e soprattutto non credo che in questa settimana si sia sottovalutato l’appuntamento. Ribery fuori dal campo darà ancor più di quello che dà in campo, così come Caceres. Loro sanno come si vince, hanno la mentalità giusta. Avete fatto caso che da quando c’è Caceres titolare Milenkovic e Pezzella sembrano altri giocatori?

Da fiorentino io vorrei l’unica cosa impossibile, il restyling, tutto il resto a mio modo di vedere è un ripiego. Ma se si vuol far crescere la Fiorentina una soluzione nel breve serve, è importante. Se si può fare a Firenze, meglio, ma se si fa a Campi non muore nessuno, ormai si parla di città metropolitana. Commisso preferisce Firenze, è chiaro, la maggior parte la pensa così. Ma bisogna confrontarsi con i gangli della burocrazia italiana. La mia sensazione è che a Campi sarebbe più facile, ma preferisco Firenze.”

Brescia-Fiorentina, Guerini tifoso speciale: “Soffro troppo, non so se la guarderò”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy