Berni: “Callejon punta non sta in cielo né in terra. Nel mezzo poco complementari”

Le opinioni

di Redazione VN
Callejon

Fabrizio Berni, ex Genoa e Fiorentina, ha parlato a Tuttomercatoweb e ha affrontato, dopo il Derby della Lanterna, anche l’argomento viola:

“Sono preoccupato per la Fiorentina, pensavo che la squadra fosse migliorata. Ancora non è stata trovato la quadra, è fragile come temperamento. L’atteggiamento tattico si presta a qualche critica, qualche giocatore è fuori ruolo. Callejon punta non sta né in cielo né in terra. E anche a metà campo i giocatori sono poco complementari tra loro. Amrabat è costretto a fare il regista basso e non è il suo ruolo. Ci sarebbe Pulgar che però è reduce da una stagione negativa. E poi Duncan, pagato una cifra importante, è utilizzato di rado. La squadra non ha una sua fisionomia e fa fatica anche in partite abbordabili”.

CHIESA E LE POLEMICHE, INTERVIENE LA MADRE: “NON E’ UN TRADITORE”

GERMOGLI PH: 28 OTTOBRE 2020 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI COPPA ITALIA FIORENTINA VS PADOVA NELLA FOTO CALLEJON ESULTANZA GOL
4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. alesquart_3563070 - 3 settimane fa

    Sto guardando lo Spezia contro la Juve…io mi sto chiedendo per quale motivo sia stato mandato via Agudelo, poteva essere una buona alternativa a centrocampo, ha visione di gioco e corsa, l’unico motivo per cui è stato mandato via a questo punto è perché l’allenatore non sa come utilizzarlo, ma questo è un limite del tecnico non del giocatore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Aliseo - 3 settimane fa

      Avrà visto che non poteva giocare in porta e lo ha mandato via

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. FrancoH - 3 settimane fa

    Considerando tutti questi rifiuti a migliorare, è facile capire che c’è ostinazione. Il motivo non lo so, ma l’ostinazione a perdere le partite è evidente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Bob - 3 settimane fa

    Infatti

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy