“Franchi, incartati nell’esigenza politica di non creare nuove strutture in determinate zone”

Il parere del giornalista de Il Sole 24 Ore

di Redazione VN
Marco-Bellinazzo

Intervistato da TMW Radio, il giornalista de Il Sole 24 ORe, Marco Bellinazzo, ha commentato il caso Artemio Franchi:

Ho l’impressione che si siano un po’ incartati nella solita esigenza politica di non creare nuove strutture in determinate zone, perché magari non confacenti del tutto alle esigenze di chi ci abita, e in certi disastri che solitamente accompagnano le opere pubbliche, con dispersione di denari e risorse, i vari comitati del no fioriscono. Gli stadi che si andranno a costruire non dovranno essere pensati solamente per la partita, e non per questo diventare centri commerciali, anche se lo sono già, ma entrare nel tessuto urbano offrendo servizi che non ci sono, aumentando il valore dell’area e fornendo elementi migliorativi sulla vita delle persone. A quel punto si potrebbero superare anche limiti architettonici e urbanistici.

Abbiamo disabilitato i commenti per evitare le solite discussioni politiche che esulano dall’argomento stadio

Nardella a 360°: “Dalla messa in sicurezza al restyling, il percorso per il nuovo Franchi”

Recupera Password

accettazione privacy