Batistuta: “Vincere a Firenze sarebbe stato bello. Mi porterei la maglia di Wembley su un’isola deserta”

Batistuta: “Vincere a Firenze sarebbe stato bello. Mi porterei la maglia di Wembley su un’isola deserta”

L’intervista realizzata da Walter Veltroni a Gabriel Omar Batistuta per il Corriere dello Sport

di Redazione VN

Sull’edizione odierna del Corriere dello Sport troviamo l’intervista a Gabriel Omar Batistuta realizzata da Walter Veltroni. Vi proponiamo alcuni passaggi.

Il Re Leone dice che le sue gambe adesso stanno molto meglio rispetto a due anni. Riesce a camminare e qualche volta gioca qualche partitella (ieri l’altro era a Roma per la Partita Mundial in cui ha anche segnato una doppietta, ndr).

“Due anni fa pensare di camminare era un sogno”, aggiunge Batigol.

Batistuta prosegue dicendo che per lui il calcio è stato allegria e tortura, consapevole che la gente pagava per vedere uno spettacolo di cui lui era un attore.

Per quanto riguarda l’allenatore più importante della sua carriera, Batistuta ne cita quattro: Bielsa, Basile, l’ex viola Ranieri e Capello.

All’argentino viene chiesto anche il ricordo più bello di Firenze: “Ogni giorno dei dieci anni che sono stato lì”, dice Gabriel. “Dopo tre o quattro mesi ero già innamorato di Firenze. Avevo capito i fiorentini e le assicuro che non è facile. Loro hanno capito me e io ho sposato la causa viola. Ho pensato che se fossi riuscito a vincere qui, sarebbe stata una bella cosa. Non ci sono riuscito, ma nell’intento di arrivarci sono andato lontano”.

Batistuta parla anche della mitraglia. Dice di non sapere cosa c’era in quella esultanza, forse rabbia, era un gesto istintivo. La faceva per i tifosi perché per loro era il massimo.

Nel parlare di Astori, Batistuta dice di essere ancora sotto shock. A volte vuole parlare della tragedia, ma rimane senza parole.

In conclusione, il Re Leone dice quale maglietta si porterebbe su un’isola deserta. Nella lista che fa c’è anche quella della Fiorentina: “Quella della Fiorentina quando abbiamo vinto con l’Arsenal a Wembley”.

 

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. MattViola - 2 anni fa

    M’innamoro solo seeeeee..
    Vedo segnar Batistutaaaaa..
    Corri alla bandierina!!
    Bomber della Fiorentina!!

    M’innamoro solo seeeeee..
    Vedo segnar Batistutaaaaa..
    Corri alla bandierina!!
    Bomber della Fiorentina!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Elmauri - 2 anni fa

    Ogni volta che Gabriel parla della Fiorentina e di Firenze mi viene il magone e mi emoziono come un bambino. Serve ribadire ancora una volta che è stato il più grande di tutti? Divinità assoluta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy