Basile: “Corvino non ha deciso di andar via, Barone duro con lui”

Parla il corrispondente da New York

di Redazione VN

Il giornalista di Repubblica e Corriere dello Sport, corrispondente da New York, Massimo Basile, ha parlato così a Radio Bruno Toscana:

Mi sorprende la velocità con cui la Lega Serie A ha deciso di aprire un proprio ufficio a New York, ma rispetto ad altri campionati la Serie A è in ritardo. Rocco e Joe erano preoccupati di non essere accettati dalla città, più che altro per le origini calabresi, non per la fede bianconera. Commisso non dice cose banali, passa dal tono ironico ad un tono freddo per analizzare i bilanci.

Sullo stadio lui sa tutto. E’ contento che sia stato trovato presto per l’accordo per il centro sportivo a Bagno a Ripoli, ha sempre creduto al centro sportivo. Barone e Commisso sono legati al tessuto fiorentino.

Ho letto le parole di Corvino, ha detto che ha deciso lui di venir via, ma sapete che non è stato così: Barone è stato duro con lui.

Esaudito il desiderio di Commisso: ufficio della Lega Serie A a New York

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. paolocasini.f_14413539 - 9 mesi fa

    Sig. Basile, le hanno esternate a Lei queste preoccupazioni? Io sono di Firenze non mi ritengo razzista e non voglio esserlo, anzi se qualcuno lo é, cerco di tenerlo alla larga. La inviterei a non formulare equazioni semplicistiche tanto piú se inesatte. Mi riconosco nella compostezza del nostro Presidente, e se fosse stato con gli occhi a mandorla, pelle scura, o come piace a Lei, mi sarei spellato lo stesso le mani ad applaudirlo. In altre parole per chi non lo ha capito a Firenze si vuole gente seria, cioé che non faccia il doppio gioco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-2073653 - 1 anno fa

    Possibile??? Essere duri con una leggenda del calcio, un fine intenditore, scopritore di fenomeni….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. jameslabriexxx - 1 anno fa

    Lo dicevo che era tutta una fekke niusse…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. ilRegistrato - 1 anno fa

    Ovvio che Corvino sia stato cacciato, la querelle con Joe Barone è stata sull’entità della buonuscita. Ad ogni modo Corvino va consegnato al passato della Fiorentina ed è bene stendere un velo pietoso sul suo operato. Io non commenterò più notizie su Corvino. A mai più rivederci Pantaleo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. tifoso - 1 anno fa

    Un curriculum da paura.
    Da cagarsi addosso..
    Ci mancano le tue conferenze con quell’italiano incomprensibile da macchietta..

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy