Basile: “Fiorentina poco chiara, passa un messaggio di confusione. Iachini…”

Il punto dall’America sulla situazione viola

di Redazione VN
Basile

Massimo Basile, inviato per il Corriere Dello Sport dall’America, è intervenuto a Radio Bruno affrontando i temi della squadra viola:

Iachini è ormai out, ma il vero grande dilemma è su chi possa arrivare. Il sogno è Sarri, sarebbe un grande segnale: lui verrebbe se convinto con un progetto serio e ambizioso. I nomi che sono circolati non penso siano veri. Anche lo stesso  Montella è stato tirato in causa solo perché legato al contratto. Non sono certo che il tecnico attuale abbia ancora in mano la squadra: vedere Ribery e Callejon giocare in un ruolo non suo per scelta del tecnico è quantomeno strano. Come può giudicare Commisso? Lui sta soffrendo di questa situazione perché ha grande passione. In questo momento il discorso è più ampio e riguarda la guida tecnica, ma anche di quella dirigenziale. Rocco è appassionato, orgoglioso, vuole proteggere i suoi investimenti per trasformare la Fiorentina in una società appetibile anche per grandi allenatori e giocatori. In questo momento di confusione invece passa il messaggio di una società troppo incerta. Mi aspetterei messaggi più forti dal club.

Commisso
GERMOGLI PH: 19 SETTEMBRE 2020 FIRENZE STADIO BOZZI CAMPIONATO PRIMAVERA FIORENTINA VS BOLOGNA NELLA FOTOIL PRESIDENTE ROCCO COMMISSO
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy