Baiesi: “Andrea manca al 99% dei tifosi, tenetevi stretta questa proprietà. Lo stadio…”

Baiesi: “Andrea manca al 99% dei tifosi, tenetevi stretta questa proprietà. Lo stadio…”

L’ex direttore esecutivo della Fiorentina: “Le parole di Diego sono vere. Il progetto stadio sta a cuore ai Della Valle”

di Redazione VN

Gianluca Baiesi, ex direttore esecutivo e responsabile marketing della Fiorentina, è intervenuto ai microfoni di Radio Blu. Queste le sue parole:

Il percorso dei viola mi sembra in linea con le aspettative di inizio stagione. Era inevitabile che ci volesse un po’ di tempo per assemblare una squadra così giovane, ritengo che Pioli stia facendo un grande lavoro. Ho assistito a Spal-Fiorentina dal vivo e sono rimasto sbalordito dalla crescita di Federico Chiesa, pensavo che fosse un ottimo giocatore ma non mi aspettavo che sarebbe diventato un vero fuoriclasse a questa età. Della Valle? Conoscendo bene Andrea, sono convinto che le parole di Diego siano vere. E cioè che ad Andrea manchi tantissimo lo stadio, immagino che a casa soffra moltissimo e mi auguro di rivederlo prima possibile in tribuna autorità perchè servirebbe a ricucire un rapporto che credo non si sia mai interrotto. Sono convinto che Andrea Della Valle non abdichi al suo ruolo di presidente di fatto anche da lontano. Penso che manchi al 99% dei tifosi viola. La cosa migliore per la Fiorentina è tenersi stretta questa proprietà che garantisce una continuità di gestione senza pari in Serie A, ad eccezione della Juventus. Il nuovo stadio? E’ un progetto di fondamentale importanza, che è nel cuore della famiglia Della Valle e non ci sono motivi perchè non debba andare in porto. Sappiamo che viviamo in Italia e le pratiche burocratiche non sono rapidi, ma dobbiamo essere tutti fiduciosi. E’ il progetto che può dare la svolta non solo alla Fiorentina ma ad un’intera città.

 

vnconsiglia1-e1510555251366

Nardella: “Stadio? La Via era l’ostacolo più complicato. C’è ancora molto da lavorare”

Nazione: D. Della Valle non vende. Obiettivo: ripristinare il rapporto con Firenze

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy