B. Ferrara scrive: “Franck, Federico e un volo leggero anti malinconia”

L’opinione di Ferrara su Chiesa e Ribery

di Redazione VN

Un estratto del commento di Benedetto Ferrara per Repubblica. L’edizione integrale all’interno del quotidiano oggi in edicola:

Ingoi l’aria e te la tieni stretta nei polmoni: un contrasto sulla fascia, un pallone scippato, le gambe che partono là sulla destra, una curva sull’erba, gli occhi che si alzano e cercano e trovano, un assist che è un volo leggero, e il fiato è sempre lì, fermo dove deve stare, mentre il fuoriclasse imposta il movimento. Oddio, pensi, gli occhi sono spalancati e puntati su quel gesto: colpo al volo, lo senti, lo immagini e poi lo vedi. E il fiato che esplode fuori dentro un grido. Mamma mia. Mamma mia, che gol. E resti lì con le braccia alzate. Roba da Champions League, roba che quando accade sembra sia passata una stella cometa. La felicità del calcio.

Ribery recupera, e con la Samp si torna al 4-3-3

“Ribery rallenta il gioco, non è un caso che adesso militi in Italia”

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Manuel Rui Costa - 1 anno fa

    Grande articolo.
    Grande benedetto.
    E grande ribery e chiesa.
    Forza viola sempre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. simuan - 1 anno fa

    …io questo logorroico, monotono, radical chic, giornalista/scrittore/commediografo/dj non lo reggo piu’, abbiate pazienza ma sono decenni che calpesta i testicoli sempre con le stesse frasi e battute e con quell’aria da saputello. Lui che conosce la verita’ con la “v” maiuscola su tutto, mica come noi poveri tifosi decerebrati……che due balls!!! Chiedo venia aale schiere dei suoi fans ma ormai sono al punto che mi da fastidio anche solo sentirlo nominare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy