news viola

B. Ferrara scrive: “Dribbling, talento e ingenuità. Chiesa, il furbetto che non c’è”

GENOA, ITALY - MAY 06:  Nicolas Spolli (L) of Genoa CFC tackles Federico Chiesa of ACF Fiorentina during the serie A match between Genoa CFC and ACF Fiorentina at Stadio Luigi Ferraris on May 6, 2018 in Genoa, Italy.  (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

"Porta il mostro in piazza e dallo in pasto alla folla inferocita. Niente di nuovo: il giovane Federico Chiesa..."

Redazione VN

Un estratto dell'articolo di Benedetto Ferrara per Repubblica. Il formato integrale all'interno del quotidiano in edicola:

Porta il mostro in piazza e dallo in pasto alla folla inferocita. Niente di nuovo: il giovane Federico Chiesa, il formidabile talento della porta accanto, quello che corre più veloce degli altri, dribbla, taglia il campo, crossa, tira e rappresenta il futuro del nostro calcio, all’improvviso viene trasformato nel furbetto dell’area di rigore, nel cattivo che si prende gioco di tutti gli immacolati protagonisti di quel mondo così puro chiamato calcio. Sì, più o meno è andata così. Già aveva cominciato Asamoah, dopo la partita di San Siro: «Chiesa si butta sempre in terra», aveva detto il giocatore nerazzurro che in campo non lo aveva mai visto se non per rifilargli un calcione che solo Mazzoleni ha fatto finta di non vedere. Sarebbe stato il secondo giallo. Ma dai, non era proprio possibile. Poi è arrivato Gasperini, lo stesso che un anno fa si era rifiutato di dare giudizi su due falli da rigore a favore della Fiorentina.

http://redazione.violanews.com/news-viola/malusci-la-fiorentina-sta-facendo-qualcosa-di-straordinario-latalanta-ha-la-memoria-corta/

http://redazione.violanews.com/news-viola/beldi-tutti-contro-chiesa-forse-vogliono-far-pagare-alla-fiorentina-qualche-no-detto-in-estate/

Potresti esserti perso