Atalanta-Fiorentina: tre motivi per crederci

Atalanta-Fiorentina: tre motivi per crederci

Perché la squadra gigliata può credere sul serio nella finale

di Stefano Rossi, @StefanoRossi_

Crederci fa sempre bene. Del resto le pagine più affascinanti di storia del calcio sono state scritte quando alla vigilia le aspettative erano sostanzialmente nulla. A Bergamo la Fiorentina può farcela. Può battere un avversario sì più forte ma che potrebbe avere le gambe più pesanti. Ecco tre motivi per essere ottimisti.

Nuove idee: l’arrivo di Montella ha rigenerato la squadra. Portato un pizzico di ottimismo e molta serenità. Ha cambiato le idee della squadra, senza stravolgerla ma esaltandone i pregi. A Torino non si è vergognato a giocare di rimessa. E per poco la partita non la porta a casa. Un palo, una traversa e altri errori sono costati cari. A Bergamo non serve l’arrembaggio, un gol può bastare. Attendere compatti e ripartire può essere una buona strategia.

Chiesa è tornato: In realtà non se n’è mai andato. Ma l’infortunio patito in nazionale lo aveva rallentato fino a fermarlo. A Torino il protagonista viola è stato lui. Pimpante, infaticabile. E pure sfortunato quando ha calciato verso la porta. Ha trovato davanti l’amico Bernardeschi. Uno che prometteva bene ma che alla sua età non era già a questo punto. Chiesino corre il piacevole rischio di diventare il giocatore più forte mai uscito dalle giovanili viola. 

Fattore stanchezza: la Fiorentina ha giocato sabato, l’Atalanta lunedì. I tempi di recupero sono diversi. La squadra di Gasperini ha bisogno di una forma fisica eccellente per avere massimo rendimento. Nel centrocampo muscolare e in attacco dove Gomez e Ilicic sono grandi talenti ma non più verdissimi. La stanchezza potrebbe influire. E poi c’è la questione Champions. L’Atalanta culla l’idea, fino a quando sarà possibile giocherà sul doppio fronte dando tutto. 

8 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ottone - 4 mesi fa

    L’ottimismo è il sale della vita e dunque giochiamocela, e vediamo di farci onore. Di più non si può pretendere perché qualche disgraziato ha bucato la barca ancora prima di prendere il largo. E spero che alla fine non ci siano alibi per nessuno. Per nessuno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Andreaviola - 4 mesi fa

    a

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Andreaviola - 4 mesi fa

    l importante e che simeone vada in tribuna….io direi…….Lafont,hugo,pezzella,milencovic,biraghi,veretu,benessi,dabo,chiesa,muriel e un altro a centrocampo a scelta…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BlandoTifoso - 4 mesi fa

      Con hugo se ne prende 14… è uno che aspetta l’avversario, mentre con ilicic ci vuole qualcuno che lo va a prenderlo appena riceve palla che se parte è finita infatti all’andata di coppa ci disossarono fino a che non tolse hugo e mise ceccherini.. in campionato mise di nuovo hugo e ci annientarono.. vedo che non hai imparato nulla da tutto cio’

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. andrea333 - 4 mesi fa

    L’Atalanta è favorita ma ce la giochiamo e possiamo vincere. contro la Juve ho visto una buona Fiorentina rispetto alle ultime uscite. Riuscire a vincere la coppa Italia sarebbe fantastico .
    Forza Viola.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Gianluca - 4 mesi fa

    Alla grande Stefano. Parole sante sono d’accordo. Perché non crederci l’avversario è bravo ma di imbattibile non c’e nessuno. In 55 anni di partite ne ho viste molte tantissime situazioni stravolte, il calcio è condizionato da troppe variabili per essere previsto.
    Forza Viola a Bestia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. user-14014713 - 4 mesi fa

    un motivo solo! Noi siamo la Fiorentina! Lo sappiamo meglio noi dei Della Valle. Speriamo che chi gioca sia consapevole. Per la storia, per la maglia,per Davide. Forza Viola

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. user-14014713 - 4 mesi fa

    un motivo solo! Noi siamo la Fiorentina! Lo sappiamo meglio noi dei Della Valle. Speriamo che chi gioca sia consapevole. Per la storia, per la maglia,per Davide. Forza Viola

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy