Argentina, notte da incubo: Martinez Quarta causa un rigore. E Palacios va in ospedale

Martinez Quarta ha causato un rigore nella notte

di Redazione VN
Martinez Quarta

Un punto, poche emozioni e un discreto carico di polemiche scrive Gazzetta.it. Alla Bombonera finisce 1-1 tra Argentina e Paraguay, sfida valida per la terza giornata di qualificazioni mondiali, ma a Messi e compagnia resta l’amaro in bocca per una prestazione nervosa segnata dal gioco duro e da alcune discutibili decisioni arbitrali. Su tutte, il gol vittoria annullato alla Pulce dopo l’intervento del Var. Poi il duro fallo di Romero che ha mandato in ospedale Palacios e un rigore non concesso per fallo su Messi. Serata da dimenticare per il viola Martinez Quarta, responsabile del tiro dagli undici metri che ha regalato il momentaneo vantaggio al Paraguay. Tanto impegno e poca sostanza per Lautaro Martinez, che ha stretto i denti restando in campo per 83’ nonostante gli acciacchi. A favorire la strategia degli ospiti, affidatisi al più classico dei catenacci, è stato un infelice intervento in area del viola Martinez Quarta dopo appena 20’. Freddo Romero nel realizzare il rigore che ha trasformato la partita dell’Albiceleste in una faticosa salita. Anche perché, da lì in poi, il Paraguay non si è fatto scrupoli a menare duro. Ne sa qualcosa Palacios, vittima verso la mezzora di una violenta ginocchiata alla schiena simile a quella che segnò la fine del Mondiale di Neymar, colpito alle spalle da Zuniga. Il centrocampista del Bayer Leverkusen è stato trasportato in ospedale con una sospetta lesione alla zona lombare che potrebbe costringerlo a un lungo stop.

FLORENCE, ITALY – OCTOBER 25: Lucas Martinez Quarta of ACF Fiorentina in action during the Serie A match between ACF Fiorentina and Udinese Calcio at Stadio Artemio Franchi on October 25, 2020 in Florence, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)
13 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. bianco - 2 settimane fa

    Dal titolo pensavo che Quarta avesse ammazzato qualcuno fosse finito in carcere e gli avessero dato 20 anni di galera

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. LupoAlberto - 2 settimane fa

    Nella precedente partita è stato tra i migliori in campo.
    Lasciamogli il tempo (io resto dell’avviso che Ceccherini doveva restare almeno fino a gennaio)
    SFV

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. fabio1926 - 2 settimane fa

    Cioè, notte da incubo per un rigore causato da Quarta?
    E poi cos’è successo? l’invasione delle cavallette??
    Poi ci si lamenta se a Firenze si crea un brutto ambiente vero?
    Continuate così!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Ameviola - 2 settimane fa

    Deve giocare terzino, soprattutto per il fisico carente essendo basso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Leonard_21 - 2 settimane fa

      deve giocare da mediano

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Ragno - 2 settimane fa

    Finitela di scassare gli zibidei…a prescindere che quello può esser anche un “non” rigore,ma finitela ogni volta di trovare un falso scoop per scrivere qualcosa.Quarta é un giocatore della Nazionale Argentina… questo rivolto ai tanti invidiosi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Marco pennaviola - 2 settimane fa

    L’intervento “infelice” lo fece Milenkovic, forse per l’abitudine di stare a destra, per carità; però non doveva esserci da quella parte in quell’intervento.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. BVLGARO - 2 settimane fa

    mettilo a destra a terzino dove fa meno danni. non mi pare meglio di Pezzella da centrale, molto irruento, ragiona meno, ho visto che se entra da dietro prende o gambe o pallone. un roncaglia con i piedi buoni. in ogni caso ha garra e serve qualcuno che mena al momento giusto e con il tempo farà comodo alla Fiorentina. vedrete che sarà lui il nuovo Ujfalusi e abbiamo bisogno di gente come lui bloccati dietro se si gioca col 4-3-3.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. antonio capo d'orlando - 2 settimane fa

      D’accordissimo! FV

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Sblinda - 2 settimane fa

      Iachini lo stava provando nei due davanti. Per acciaccare i difensori e spianare la strada ai due centravanti esterni e all’esterno centravanti nel secondo tempo. Peccato non abbia potuto provarlo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Etrusco - 2 settimane fa

    È partito in quarta sull’avversario.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. france - 2 settimane fa

    Meno male che fior di ex calciatori si sono sperticati nel tessere le lodi di questo argentino…se il buongiorno si vede dal mattino…
    Non c’è che sperare nel più grande plasmatore nonchè miglioratore di giocatori modesti che la categoria degli allenatori conosca:Cesare Prandelli!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. nacchero - 2 settimane fa

    Speriamo bene ma e mi pare che quarta di interventi infelici ne faccia parecchi ultimante

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy