Antognoni: “Firenze a vita? Non so se l’avrei fatto anche oggi. Sul razzismo…”

Antognoni: “Firenze a vita? Non so se l’avrei fatto anche oggi. Sul razzismo…”

Le parole dell’Unico Dieci durante la presentazione di un libro

di Federico Targetti, @fedetarge

Giancarlo Antognoni è intervenuto oggi alla presentazione del libro “Le voci della domenica” e c’è stato modo di fare un po’ di amarcord sulla sua carriera. Queste alcune delle sue parole: “La stagione 81-82? Miani è stato bravo nel sostituirmi, ma io ero in condizione ottimale, forse senza il mio infortunio qualche punto in più lo avremmo fatto. Forse poi condizionati da Catanzaro alla fine non siamo stati la solita Fiorentina. Anche se c’è stato quel gol che sembrava valido… Scelta di rimanere a Firenze? Erano tempi diversi, non saprei dire quello che avrei fatto al giorno d’oggi”. Sul problema del razzismo il dt viola ha detto: “Ai miei tempi non c’era questo genere di cose. Oggi succede un po’ dappertutto, magari nel calcio ha più risonanza, ma succede ovunque. Piano piano si stanno prendendo provvedimenti, tutti insieme bisogna andare via, non solo il diretto interessato. La partita deve essere divertimento, è questo che va capito”.

 

Piovanelli si pente: “Scelsi la Juventus anziché la Fiorentina, l’avessi mai fatto…”

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. batigol222 - 7 mesi fa

    Belle parole

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy