Ancora Sousa: “Berna confuso sia dentro che fuori dal campo, deve chiarirsi le idee”

Ancora Sousa: “Berna confuso sia dentro che fuori dal campo, deve chiarirsi le idee”

L’affondo del tecnico: “Deve essere chiaro in tutto quello che fa, sia dentro che fuori dal campo”

di Redazione VN

Ai microfoni di Sky Sport arrivano altre dichiarazioni di Paulo Sousa: “Stiamo crescendo, vogliamo andare alla ricerca della nostra miglior performance per vincere e i giocatori danno tutto per la maglia. Avremmo sicuramente meritato di più. Babacar-Kalinic? Stiamo lavorando da tempo a questa soluzione, già da Moena. La squadra è interpretato bene la partita.

Badelj? Sta crescendo, è un giocatore molto influente nel nostro gioco e la squadra lo sente. Bernardeschi? E’ il giocatore che è arrivato per ultimo dopo le ferie. L’ho visto confuso, ma spero che possa chiarirsi le idee perché abbiamo bisogno di lui. Lo aspettiamo al suo livello. Deve essere chiaro in tutto quello che fa, sia dentro che fuori dal campo”.

31 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Etrusco - 3 anni fa

    Il Berna è da mesi che ha perso lucidità, non ne conosco il motivo ma forse è arrivato il momento per lui di capire cosa vuol fare con la sua carriera.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. bitterbirds - 3 anni fa

    mi torna alla mente gino stacchini – i più vecchi capiranno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. SoloBorja - 3 anni fa

    Dai Sousa invece di farlo giocare nel suo ruolo incomincia pure a infamarlo così vedrai che ci fai perdere un altro talento dopo Mati e Pepito solo perché non ti fidi a cambiare definitivamente modulo con un modulo più europeo e performante tipo un 433 o un 4231.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. tattarin_725 - 3 anni fa

    Sousa può anche sbagliarsi, ma dove sono finite le big europee che lo volevano a 35-40 mln? è bastato un fine campionato mediocre per far sì che nel mercato estivo non si sia neanche parlato di lui!! va provato a sx in un 4-3-3 o 4-4-2 sopportando anche qualche prestazione non all’altezza e poi si potrà giudicare meglio. Quanto al giovane, ricordo che ci sono già dei ’96 e ’97 che giocano stabilmente in prima squadra in grossi club, lui non è all’altezza ??

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Tifoso Viola da Bari - 3 anni fa

    Non sono d’accordo se provi in allenamento e non riesci a scuoterlo con i giornalisti che ti chiedono in continuazione spiegazioni sul rendimento del giocatore, l’unica alternativa e farlo pubblicamente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Porto Santo l'isola dorata - 3 anni fa

    UN ALLENATORE, anche se le pensa, non dice queste cose in televisione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bitterbirds - 3 anni fa

      ovvia ! ben detto, insegnagli te un po’ di bon ton

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Porto Santo l'isola dorata - 3 anni fa

        Sono contenta di averla distolto, anche solo per un momento, dal mettere i “mi piace” ai suoi commenti. Lei è veramente una persona amabile.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. bitterbirds - 3 anni fa

          ti piacerebbe fosse così, eh ? lieto comunque abbia notato quanta gente cominci ad averne le tasche piene di questi bambocci tutto chiacchere e distintivo, già stanchi – come altrove afferma senza il minimo pudore pescatore tomovic – dopo 15 giorni di sosta e 20 minuti a genova

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. MAU - 3 anni fa

      CONCORDO CON TE, SOUSA QUESTE COSE NON DOVREBBE DIRLE.
      POI E COMUNQUE IL BERNA HA PERSO I’CAPO PER LA F..A CHE HA ALLE MANI; BENE EH MA….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Tifoso Viola da Bari - 3 anni fa

    Concordo in pieno con Fiorentino doc secondo me e’ un problema di vita fuori dal campo; non si comporta da atleta con quella donna che si ritrova……..ricordiamoci le parole di Aldo Agroppi. Se vuole diventare un campione, deve darsi una regolata nella sua vita privata, deve sapersi gestire, abbiamo esempi di giocatori che hanno giocato sino alla soglia dei quarant’anni, Del Piero, Di Natale senza dimenticare Totti che conducono una vita sana famiglia – campo, se poi vuole comportarsi come il mio concittadino Cassano restera’ sempre nel limbo e non diventera’ mai un vero campione. Sempre forza Viola e forza Paulo Sousa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. rudy - 3 anni fa

    Prendete esempio dalla Juve. Avevano un buon giocatore e lo hanno trasformato in un fenomeno (mediatico) tanto da venderlo ad oltre 100 mln.. Sabato contro il City e ieri contro il Feyenord c’era anche lui in campo. Se Berna non fosse quel fenomeno di cui si parla non bisogna certo essere noi a dirlo al mondo. A noi spetta far credere il contrario, poi semmai lo vendiamo a peso d’oro ai cinesi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. ilgrifo - 3 anni fa

    Aspetterei prima di crocifiggere il ragazzo ho ancora negli occhi la prima parte della stagione scorsa dove lui, insieme a Kalinic, ha tirato la carretta per tutta la squadra. Ovvio che il riferimeno sia a tutte le stupidaggini da sponsor/serata di gala/copertine che lo stanno portando fuori dimensione ma lo show-business esige questo; volti nuovi magari giovani e pettinati alla moda da sbattere in copertina per vendere un po di più anche al pubblico non calciofilo, guardate quel giocatore tutto sommato poco più che normale di Pogba che valutazione ha avuto. Tutto questo rischia di essere un gran tritacarne.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. vb - 3 anni fa

    Migliorerà, perché ha solo 21 anni e ha tutto il tempo. Però fino ad oggi non ha fatto praticamente nulla, se non 4/5 partite discrete. I vari giornalisti che lo dipingono come un fuoriclasse assoluto evidentemente non sanno come riempire gli articoli…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. bati - 3 anni fa

    calcisticamente non ho un ricordo particolare di una giocata o di un’azione di questo ragazzo , mentre mi ricordo benissimo i capelli giallo fluorescenti, il corpo ricoperto da tatuaggi e un video (non visto) dal titolo: ” I am Federico Bernardeschi…”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Lo scatizzolagobbi - 3 anni fa

    La realtà è che ha un solo piede e nemmeno tanto buono…montatello.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Brando - 3 anni fa

    Intanto cominciamo a farlo giocare nel suo ruolo, poi daremo dei giudizi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. rudy - 3 anni fa

    Berna è un capitale e se ci sono dei problemi la Società li deve risolvere in silenzio senza mettere il giocatore alla berlina.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Lucio - Quartiere 4 - 3 anni fa

      concordo… dopo aver perso Rossi, preferirei non perdere anche Bernardeschi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. vecchio briga - 3 anni fa

    il riferimento al “fuori dal campo” è il succo del discorso, ma ci sta per un ragazzo di 21 anni. gli sono stati dedicati troppi titoli, non ha fatto niente, le partite da 7 si contano sulle dita di una mano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. viola1959 - 3 anni fa

    Sbaglio di molto se lo paragono al primo Rosina?Fenomeno per certi tifosi e per giornalisti compiacenti,ma un giocatorello narcisistico

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Fiorentino doc - 3 anni fa

    Ora Sousa o non Sousa il fatto reale è che Bernardeschi da Febbraio scorso gioca male e non per la squadra. Le serpentine sono diventate palle perse costanti e non fa più le aperture e i ripiegamenti per cui si faceva notare. Per giocare dietro le punte bisogna saper fare l’ultimo passaggio e garantire 7/8 gol l’anno e lui attualmente non lo fa. Parliamoci chiaro ma da seconda punta quando ha giocato bene? Con la Lazio lo scorso anno e basta. Sta sfornando prestazioni pessime ma il giocatore c’è. Sousa o non Sousa visto il comportamento in campo, la capigliatura e la quasi porno star che ha come donna a me viene da pensar male sul suo atteggiamento. Per me può diventare uno dei più forti esterni italiani e se si sacrifica diventa un esterno con grande corsa, che fa tutta la fascia e ha buona tecnica. Come punta non è che sia gran chè al momento. Devo dire che prima delle parole di Sousa avevo la stessa opinione espressa dal portoghese. Questo è uno dei giocatori di maggior valore che abbiamo e va oggettivamente recuperato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. bitterbirds - 3 anni fa

    ma pensate sul serio che un maestro del centrocampo come è stato sousa non farebbe giocare bernardeschi in un ruolo di maggiore responsabilità se davvero vedesse in lui tutto quel talento di cui si sparla ? per adesso parecchi discorsi ma fatti pochini caro il mio federico

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. claudio.viola - 3 anni fa

    E’ un grande talento ma pare si sia montato la testa. Deve ancora dimostrare molto, anzi tutto. Il girone di ritorno dello scorso anno è stato impalpabile, l’esordio agli europei è stato pessimo e l’inizio di campionato è stato moscio. Nel frattempo troppe copertine, troppe pubblicità, troppa testa altrove. Se qualcuno pensa che Sousa non lo veda è fuori strada. Si vede che mentre gioca non è più quello dello scorso anno. Ha il futuro in mano, o lo sfrutta bene o rischia di buttare via tutto. E’ il momento di svegliarsi e Sousa ha fatto bene a sottolinearlo. La Fiorentina ha bisogno di lui.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. max59 - 3 anni fa

    Fra tutti e due fanno a chi é di più, in confusione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Porto Santo l'isola dorata - 3 anni fa

    Tra persone in confusione devono intendersi perfettamente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Luca-Pisa - 3 anni fa

    Io aspetterei con i giudizi di questo signore. Oggi Pepito ha segnato da fuori area.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. ceruttigino - 3 anni fa

    e se invece Bernardeschi fosse solo scarso come sostengo da tempo? Uno che stoppa il pallone e gli va sempre a 10 metri ha grossi problemi tecnici. il pallone non è mai attaccato al corpo e se notate anche la postura è sbagliata. guarda solo la porta e non vede il gioco. Sousa gli concede qualche minuto solo perché è il cocchino dei tifosi ma non si può guardare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. bitterbirds - 3 anni fa

    quel “sia dentro che fuori dal campo” è tutto un programma

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Porto Santo l'isola dorata - 3 anni fa

      vedo che ha passato la notte a mettersi dei mi piace, bravo così ha impiegato bene il suo tempo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. bitterbirds - 3 anni fa

        ri-ciao maestrina di buone maniere, dunque sei pronto per una stagione che sarà ricordata negli anni ?

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy