Ancora Montella: “Abbiamo fatto una grande partita, mi è piaciuto lo spirito”

Ecco le parole di Vincenzo Montella in conferenza stampa dopo la prima gara con i viola

di Redazione VN
vincenzo montella

Vincenzo Montella ha parlato in conferenza stampa dopo il pareggio a reti bianche tra Fiorentina e Bologna, alla prima dopo il suo ritorno sulla panchina viola.

Che cosa hai visto in campo, cosa va e cosa no? Mi è piaciuto lo spirito e la voglia di essere compatti. Abbiamo giocato contro una squadra che ha fatto 12 punti nelle ultime 5 partite, che veniva con la voglia di fare punti, mentre noi non eravamo in forma. I ragazzi hanno fatto una grande partita, tirando più dei nostri avversari, tenendo più la palla. La squadra non è mai andata in sofferenza, a parte alla fine per una “bischerata” di posizionamento per la voglia di vincere. Abbiamo crossato tanto, ma dobbiamo essere più precisi per vincere”.

“Squadra impaurita? Direi più timore, la squadra ne ha un po’ quando deve rischiare qualcosa in più. La sensazione c’è quando vanno male i risultati, anche se nel secondo tempo i ragazzi hanno spinto e provato. Con questo spirito i ragazzi possono giocarsi le partite e le possibilità da qui alla fine”.

“Atalanta? Si, ma prima c’è la gara di Torino, dovremo arrivarci mentalmente e psicologicamente pronta. Dobbiamo essere sempre concentrati e preparare partita per partita”.

“Difesa? La squadra ha concesso poco nell’arco della partita, ha difeso con ordine. Avevo qualche timore nello schierare la squadra così, ho scelto Ceccherini perchè credo sia capace di leggere bene la situazione e trasmettere agli altri le indicazioni. Anche Hugo ha grandi qualità, che sicuramente ci aiuteranno”.

“Cosa manca in zona gol? Non credo che la squadra segni poco, ma ultimamente è in difficoltà. Oggi abbiamo creato occasioni per fare gol, dobbiamo insistere nelle soluzioni”.

“Giocatore della vecchia Fiorentina in quella nuova? Probabilmente Lupatelli (ride, ndr)”.

Violanews consiglia

CRONACA- Fiorentina-Bologna 0-0: ennesimo pareggio, ma viola sfortunati e più propostivi

PAGELLE VN: Chiesa e Muriel, manca un quid. Lafont evita il peggio. Male Veretout

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. batigol222 - 2 anni fa

    Ho visto l’intervista, non lo ha mandate a dire… bravo a non farsi imbrigliare in domande inutili e controproducenti

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy