Aglietti: “Chiesa? Bravo Commisso a non farsi mettere i piedi in testa. Vicino alla Fiorentina”

Aglietti: “Chiesa? Bravo Commisso a non farsi mettere i piedi in testa. Vicino alla Fiorentina”

Le parole dell’ex calciatore italiano nonchè ex tecnico gialloblù

di Redazione VN

L’ex tecnico del Verona, Alfredo Aglietti, artefice della promozione della scorsa stagione, è intervenuto al Pentasport di Radio Bruno Toscana:

Alla Fiorentina manca un po’ di continuità, dopo un inizio difficile sono arrivati degli ottimi risultati, l’esaltazione è corrisposta però alla brutta frenata di Cagliari che sicuramente ha gelato l’ambiente. Col Verona sarà difficile perché hanno un ottimo collettivo, non la vedo come la partita giusta per cambiare modulo.
Chiesa? Dal giocatore ci si aspetta tantissimo in un anno dove è previsto il salto di qualità decisivo, vorrei fare i complimenti a Commisso per come ha gestito la situazione col giocatore senza farsi mettere i piedi in testa e perché ha dimostrato quanto è alto il valore della Fiorentina. Accordo con i viola? La Fiorentina mi cercò in uno scambio con Baiano, ma lui non accettò la destinazione , peccato sarebbe stata una “goduria” giocare per Firenze.

Verso Verona: Montella sperimenta l’attacco pesante, possibile chance per Cristoforo

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ilRegistrato - 5 mesi fa

    Finalmente uno che dice quello che molti di noi pensano, Commisso ha fatto bene a farsi rispettare. Quelli che oggi criticano Commisso per non aver venduto Chiesa sarebbero stati dei critici ferocissimi se invece l’avesse ceduto (ma come arriva e cede il giocatore migliore… bla bla bla… ma che ambizione avra’ mai se da’ via subito Chiesa.. bla bla bla…).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Valter - 5 mesi fa

    Assolutamente d’accordo, il cartellino lo ha pagato rocco.
    E se vuoi cambiare aria ti devi mettere d’accordo con il tuo propetario.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy