CRONACA – Fiorentina-Reggiana 5-1: attaccanti in grande spolvero, ma Biraghi e Pezzella vanno KO

CRONACA – Fiorentina-Reggiana 5-1: attaccanti in grande spolvero, ma Biraghi e Pezzella vanno KO

Vittoria convincente nell’ultima amichevole del precampionato

di Federico Targetti, @fedetarge

Amici di Violanews.com, buonasera e benvenuti alla diretta testuale di Fiorentina-Reggiana, ultimo test-match per la Viola di Beppe Iachini prima dell’esordio in Serie A contro il Torino. Di seguito le formazioni ufficiali e la cronaca della partita.

FIORENTINA 5-1 REGGIANA

Reti: 9′, 14′ Ribery (F), 12′ Chiesa (F), 25′, 52′ Kouamé (F), 88′ Zamparo (R)

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Chiesa, Castrovilli, Duncan, Bonaventura, Biraghi; Ribery, Kouamè. Allenatore: Iachini.

A disposizione: Ghidotti, Venuti, Igor, Lirola, Dalle Mura, Ceccherini, Illanes, Cristoforo, Saponara, Terracciano, Amrabat, Eysseric, Montiel, Cutrone, Vlahovic, Brancolini.

REGGIANA: Cerofolini, Di Gennaro, Martinelli, Muratore, Rossi, Costa, Voltan, Zampano, Mazzocchi, Radrezza, Lunetta. Allenatore: Alvini.

A disposizione: Voltolini, Galeotti, Zamparo, Mori, Kirwan, Lorenzani, Libutti, Espeche, Marchi, Cambiaghi.

-> CALCIOMERCATO: TUTTE LE OPERAZIONI CONCLUSE IN SERIE A

-> Clicca qui per restare aggiornato su tutto il mercato della Fiorentina


LA CRONACA

E’ tutto per oggi dal Franchi, a voi tutti un buon proseguimento di serata su Violanews.com. 

Ottima la prima mezz’ora dei viola, che hanno gestito la gara per i restanti sessanta minuti. Iachini ha cambiato solo nel finale, un chiaro indizio sulla formazione che di qui a sette giorni, salvo imprevisti, affronterà il Torino. Il gol di Chiesa è da far vedere e rivedere a chiunque, Ribery dispensa giocate sopraffine come suo solito. E Dragowski trova pure il tempo di parare un rigore. Apprensione per le condizioni di Capitan Pezzella e di Biraghi, usciti per problemi fisici rispettivamente nella seconda e nella prima frazione di gara.

90′ Fine della partita: la Fiorentina supera la Reggiana con un netto 5-1. Doppiette per Ribery e Kouamé, gol di Chiesa. Per gli ospiti è andato a segno Zamparo, che aveva sbagliato un rigore nel corso della ripresa. 

88′ GOL DELLA REGGIANA! Zamparo si fa perdonare ribattendo in rete dopo un palo colpito di testa da Radrezza. Pochi istanti prima Cambiaghi aveva colpito la traversa con un tiro beffardo battezzato fuori da Dragowski.

85′ Pezzella non rischia nulla e lascia spazio a Ceccherini. Come per Biraghi, non sembra esserci nulla di grave, ma le condizioni di entrambi verranno valutate con attenzione in vista del Torino. Da segnalare che Pezzella ha scagliato la scarpa con un gesto di stizza verso la panchina.

84′ Pezzella protegge un’uscita di Dragowski e subisce una spinta, qualche smorfia di dolore per il capitano della Fiorentina, che si accascia a terra.

81′ Finisce la partita di Ribery, una decina di minuti nel finale per Montiel.

79′ Amrabat si sistema in cabina di regia, Duncan va a fare la mezzala.

78′ Subito Igor! Volée del brasiliano dal limite dell’area, Voltolini si supera e devia il pallone con la punta delle dita. 

77′ Tre cambi per Iachini, che inserisce Igor, Venuti e Amrabat al posto di Lirola, Chiesa e Bonaventura.

75′ Bonaventura scambia con Duncan e Lirola e va al tiro dai 25 metri: palla alta, ma altra buona iniziativa.

70′ Niente da fare per Bonaventura, che serve meravigliosamente Chiesa, il quale evita l’uscita di Cerofolini e restituisce palla al compagno. Il pallonetto di Jack, però, termina a lato. Si conclude così la partita del portiere della Reggiana, che lascia il campo a Voltolini.

65′ Problemi anche per Duncan, che si è fermato dopo un’azione in fuorigioco della Reggiana. Dragowski aveva compiuto un altro buon intervento, mentre per il centrocampista ghanese non sembrano esserci particolari difficoltà.

63′ Cerofolini due volte! Prima su Bonaventura, per il quale non sembra essere destino segnare oggi, poi con un vero e proprio miracolo sulla botta dal limite di Kouamé. Il primo set non si conclude, per ora… 

60′ Cosa si è mangiato Bonaventura! Meglio oggi che tra sette giorni: Ribery serve un altro cioccolatino per l’inserimento dell’ex Milan che deve solo appoggiare in rete da pochi passi, ma impatta male e il pallone termina clamorosamente alto. 

58′ Dragowski para un rigore! Bonaventura commette fallo in area su una buona azione degli ospiti, rigore di cui si incarica Zamparo ma che Dragowski è bravissimo a neutralizzare con un tuffo sulla sua destra. C’è gloria anche per il polacco!

55′ Salvataggio sulla linea! Ribery scappa sulla destra e, arrivato sul fondo, serve il rimorchio di Bonaventura: solo un intervento sulla linea di porta nega a Jack la prima gioia in maglia viola. 

53′ Altro cambio nella Reggiana: Cambiaghi rileva Muratore.

52′ GOL DELLA FIORENTINA! Doppietta per Kouamé, cui Duncan apre una prateria con un bel filtrante. L’ivoriano scarta Cerofolini e scaraventa in rete con violenza il gol del 5-0. 

50′ Lirola sfiora il palo lontano con un tiro a giro di destro. Successivamente Kouamé tenta la doppietta con un colpo di testa che finisce tra le braccia di Cerofolini.

Nel secondo tempo per la Reggiana entrano Zamparo, Kirwan, Libutti, Espeche e Marchi al posto di Mazzocchi, Martinelli, Di Gennaro, Voltan, Rossi. Nessun cambio tra le file viola.

19:05 – Inizia il secondo tempo.


La Reggiana sta soccombendo alle folate di Chiesa, Ribery e Kouamé, abili a concretizzare con le loro accelerazioni il netto predominio territoriale esercitato dai viola. Da stropicciarsi gli occhi il secondo gol, mentre tra le poche note negative citiamo il pestone alla caviglia destra che ha costretto Biraghi ad uscire, le difficoltà di Lirola che è entrato a freddo proprio al posto di Biraghi e qualche occasione evitabile concessa ai ragazzi di Alvini.

45′ Fine primo tempo: Fiorentina-Reggiana 4-0, doppietta di Ribery e reti di Chiesa e Kouamé. 

44′ Castrovilli si fa vedere per la prima volta in questo primo tempo e appoggia con classe per Ribery: cross verso Bonaventura, che appoggerebbe con facilità in rete se non fosse anticipato per un soffio dal diretto marcatore.

43′ Bonaventura batte una punizione invitante, ma calibra male col destro e la palla esce alta.

41′ Punizione per la Reggiana, Costa incredibilmente solo non riesce a girare a rete da ottima posizione. Piccolo brivido per i gigliati. 

39′ Fallo in attacco di Chiesa, dalla parte del quale passano tutte le azioni viola degne di nota. La partita si è assestata su ritmi più blandi, complice il largo vantaggio della Fiorentina.

36′ Lirola perde palla e Mazzochi ne approfitta per andare al tiro da fuori area: palla distante dalla porta di Dragowski, ma non buono l’ingresso in campo dello spagnolo.

35′ Provano a combinare sulla destra Bonaventura, Chiesa e Ribery, questa volta senza fortuna.

30′ Attimi di nervosismo in campo, con Pezzella che reagisce con veemenza dopo un contrasto a metà campo. Il capitano viola si calma in pochi secondi, non senza aver accennato una reazione che in partite ufficiali costerebbe cara.

27′ Pomeriggio fin troppo facile per la Fiorentina: dovrebbe esserci solo una categoria di differenza, ma quattro gol in meno di mezz’ora rispecchiano un divario maggiore in campo.

25′ GOL DELLA FIORENTINA! Gran giocata di Ribery che fa correre Chiesa sulla destra, cross basso perfetto per l’accorrente Kouamé che non ha problemi nell’appoggiare in rete!

22′ Reggiana pericolosa sfruttando il momentaneo vantaggio numerico: Dragowski si prodiga ancora per fermare gli attaccanti ospiti, ma l’arbitro Nigro di Prato ravvisa un fuorigioco. Intanto entra Lirola per l’infortunato Biraghi nella Fiorentina.

21′ Problemi per Biraghi, che rimane a terra a fondo campo dopo aver arginato un attacco della Reggiana sulla fascia.

20′ Un cross dalla sinistra mette in seria difficoltà Dragowski, che deve impegnarsi per togliere il pallone dalla disponibilità di Mazzocchi, pronto ad approfittare di una torre ben eseguita.

17′ Duncan cerca l’imbucata all’interno dei 16 metri ospiti, ma l’ex di turno Cerofolini capisce tutto e fa sua la sfera.

14′ TERZO GOL DELLA FIORENTINA! Tutto davvero troppo facile per Ribery, che riesce ad agganciare il pallone in area, a portarselo sul mancino con una finta che manda a vuoto il marcatore e ad incrociare sul palo opposto. 3-0!

12′ GOL DELLA FIORENTINA! Chiesa deve averci letto: percussione sulla destra, tocco per Kouamé che di tacco serve Ribery, il quale ancora di tacco apparecchia per lo stesso Chiesa che aveva tagliato dentro nel frattempo; il tiro col sinistro finisce in porta con deviazione!

11′ Chiesa non ha iniziato benissimo: toccato duro in avvio, ha perso più di un pallone nel primo scorcio di partita.

9′ GOL DELLA FIORENTINA! Ribery quasi incredulo sfrutta un clamoroso errore della difesa ospite al limite dell’area, controlla e piazza in rete col piatto destro per il vantaggio viola!

7′ Kouamé! Lancio per la punta che controlla resistendo ad una carica, s’invola verso l’area di rigore e batte col destro, mancando di poco il bersaglio. Si resta sullo 0-0.

6′ La Fiorentina tiene ben quattro giocatori sulla linea dei difensori avversari: Kouamé, Ribery, Bonaventura e Chiesa, molto offensivo anche nel ruolo di tornante.

4′ Proiezione offensiva di Milenkovic che si sovrappone a Chiesa, ma non riesce ad arrivare al cross.

3′ Chiesa si tocca la caviglia dopo un duro contrasto, ma non sembra aver patito niente di grave.

2′ Iachini non cambia: è 3-5-2 con Chiesa largo a destra e il tandem d’attacco con Ribery e Kouamé.

18: 02 – Calcio d’inizio!

Le riserve delle due squadre si avviano verso le rispettive panchine, mentre i titolari entrano secondo le ormai note procedure. L’inno della Fiorentina risuona nel Franchi deserto. E’ tutto pronto per Fiorentina-Reggiana.

Iachini ha scelto una formazione molto simile a quella che probabilmente vedremo alla prima di campionato contro il Torino. Resta da capire quale sarà il modulo: con il 3-5-2, Chiesa agirebbe a tutta fascia sulla destra con Biraghi a sinistra, mentre un 4-3-3 permetterebbe a Caceres di allargarsi, a Biraghi di abbassarsi a fare il terzino e a Chiesa di agire alto, con Ribery sul versante opposto dell’attacco.

26 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Niko74 - 2 settimane fa

    Tutte le squadre che abbiamo affrontato in amichevole erano veramente modeste. Per intenderci la Roma ha affrontato il Cagliari. Ho visto più intesa dei giocatori nella fase offensiva e un centrocampo più robusto e tecnico,ma niente di più. Tranne Duncan e Amrabat che non giocherà la prossima partita, gli altri mi sono sembrati indietro come preparazione. Meglio degli altri anni, ma sulla carta ci sono ancora 6 squadre meglio di noi. Poi te la giochi con Torino, Bologna, Cagliari, Bologna, Verona e Parma che vorrebbe dire 7-13 posto Troppo concorrenza. posto.Attendo novità dal mercato per mettere in difficoltà Milan, Roma, Napoli e Atalanta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. 29agosto1926 - 2 settimane fa

    Se siamo una buona squadra lo vedremo tra u a decina di partite. Oggi era abbastanza facile sia per lo spessore dell’avversario che per il carattere della partita. Castrovilli è ancora un po’ indietro mentre Duncan sembra molto in palla. Bene Kouame con i movimenti che riesce a fare apre tanti spazi che devono essere sfruttati dai centrocampisti. Chi farà un campionato strepitoso sarà Drago, per me c’è ne sono pochi portieri come lui. Se avessimo altri due giocatori di qualità sull’esterno sinistro e davanti a fare a sportellate ci potremmo divertire parecchio sempre che Iachini non rimanga ancorato ai suoi (pochi) schemi. Bisogna avere pazienza per un po’ di tempo ancora. Spero perlomeno di divertirci.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. iG - 2 settimane fa

    Un grande centrocamlista al posto di bonaventura, che francamente può fare la riserva non di più, ed è fatta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. andrea - 2 settimane fa

    Se trovassero un Marcelo di 20 anni, s’arriva davanti a tante più osannate. Bravi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. CippoViola - 2 settimane fa

    Il povero Bonaventura sta cercando di segnare in ogni modo. Bella intesa con Ribery.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. andrea - 2 settimane fa

    Pradè e Barone hanno costruito una bella squadra e con 6 mesi di anticipo. Bravi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. CippoViola - 2 settimane fa

    Un giorno capirò perché Caceres deve giocare con i panta/mutanda.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. iG - 2 settimane fa

      Beh e drago che aveva i calzoni lunghi?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Julinho - 2 settimane fa

    Buon primo tempo. Nel mezzo manca solo Amrabt. Se penso a ieri e a quello che ha fatto…. possiamo dire di avere una squadra tosta, ma mancano ancora un paio di innesti. Ma buoni non giocatori tanto per dire che ne abbiamo presi due. Vorrei che si facesse caso a chi ha il gioco del calcio nel sangue ed è inarrivabile, vedi Ribery, e chi annaspa perché più di tanto non riesce a dare. Bene Kuamè, buono Bonaventura. Dietro siamo collaudati. Castrovilli come Chiesa un po’ imballati. Oscuro ma positivo Duncan. Se la sorte ci assiste e Frank non ce lo troncano sono sicuro che quest’anno ci divertiamo. Poi se Rocco da il via e si prendono due ottimi giocatori, un player basso (Torreire?) e una punta da gol in doppia cifra sicuri lottiamo per l’Europa. Chiudo su Iachini. Non proporrà un calcio spumeggiante ma propone un calcio pratico e solido che ci farà fare una montagna di punti. Quindi prima di accanirsi aspettiamo a vedere con la rosa che gli metteranno a disposizione cosa sarà in grado di fare. Forza Viola!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 2 settimane fa

      Considera anche che è una neo promossa in B

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. MATTEO1926 - 2 settimane fa

    Avversario modesto….ma palla a terra siamo belli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Sblinda - 2 settimane fa

    Duncan mi sembra un’ottima soluzione con Ambrabat e Castrovilli ai lati, ha fisico e buon controllo per fare da diga. Sarà dura però lasciar fuori Bonaventura che porta dinamismo alla mediana. Il salto rispetto allo scorso anno, a prima vista è clamoroso, almeno in mezzo.
    L’unica cosa che non mi convince è Chiesa versione tutta fascia, contro avversari di valore da quella parte manca completamente il filtro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Alessandro Bracali - 2 settimane fa

      Chiesa può giocare in quella posizione, specie se dietro ha Milenkovic a coprirgli le spalle e dall’altra parte c’è un terzino di ruolo. Saluti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. SoloLaViola - 2 settimane fa

      Considera i 5 cambi e l’età di Bonaventura, non proprio di primo pelo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. andrea - 2 settimane fa

    Kouamé è una buona prima punta di movimento. Duncan con Amrabat è tanta roba nel mezzo. Se trovassero un esterno sinistro come chiesa a destra ti diverti. E parecchio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. iG - 2 settimane fa

    Il problema di Ribery è uno solo
    Prima o poi te lo azzoppano
    Preghiamo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Sblinda - 2 settimane fa

      Gufo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Ritornodifiamna - 2 settimane fa

        Ci provano spesso.

        Il fallo dell’infortunio era da espulsione secondo me.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. iG - 2 settimane fa

    Guardate come gioca la reggiana

    Iachini non farà mai quel gioco quel pressing

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. iG - 2 settimane fa

      A chi mette pollice verso dico che la mia era una constatazione.
      Per me il gioco del calcio è quello di iachini difesa bloccata e contropiedi chirurgici…

      Tutto il contrario dello sciagurato montella

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. CippoViola - 2 settimane fa

      Ora non esagerare, anche i nostri stanno pressando alti, appena hanno palla scaricano su Ribery e Chiesa che usano Kouamè come pivot, altrimenti alleggerimento laterale Castro-Duncan-Bonaventura. La Reggiana a centrocampo sta pressando a uomo alcuni dei nostri a uomo (Castrovilli di sicuro, si è sentito pure il bercio dell’allenatore). Sicuramente vedere Chiesa che scambia con Milenkovic davanti alla nostra bandierina è inquietante ma vabbeh.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. andrea - 2 settimane fa

      La Reggiana ha fatto quello che fanno gli amatori: ha speso tutto primi dieci minuti e poi ciao. Ciò che nessuna squadra professionista dovrebbe fare mai

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Nicco - 2 settimane fa

    Ancora con questo 3-5-2 con chiesa terzino e senza regista, questo allenatore nn conosce altro che questa situazione tattica , che errore tenerlo, poi diamo la colpa a prade mi raccomando, questa squadra nn può fare il 3-5-2

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Viola1974 - 2 settimane fa

    Praticamente ha fatto la formazione che giocherà la prima con il Torino.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Bob - 2 settimane fa

    Non avrei mai pensato dopo un anno di ritrovarmi a giocare con Biraghi titolare una altra volta. Grazie Pradè

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. 29agosto1926 - 2 settimane fa

    Annotazione: La Reggiana ha un giovane allenatore che farà MOLTA STRADA. E’ BRAVISSIMO!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy