Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

giovanili

Sottil e Graiciar, occasione in Primavera: testardo il primo, avulso il secondo

Novanta minuti per l'italiano, quarantacinque per il ceco. Bigica, però, cade sotto gli errori e i colpi di Millico

Giacomo Brunetti

"Vincenzo Vergine, alla fine del riscaldamento, ha accompagnato Riccardo Sottil verso il tunnel del 'Bozzi' stimolandolo e strappandogli una risata, emozione persa con il passare dei minuti da tutto l'ambiente viola, su cui pesano gli errori individuali e quelli dell'arbitro Pascuta. L'esterno italiano, insieme a Martin Graiciar, è stato "retrocesso" in Primavera per accumulare minutaggio nella sfida contro il Torino, persa sotto i colpi di Millico, autore di una tripletta.

Sottil è stato il più attivo dei viola, insieme a Montiel. Troppo testardo, però, con l'atteggiamento di chi vuol risolverla da solo. Una conseguenza del percorso scelto per lui, probabilmente. Incaponitosi nel cercare il tiro a tutti i costi, ha sfiorato il gol e dato filo da torcere agli avversari: a tratti incontrollabile, è netta la crescita dal punto di vista fisico. Destino inverso per il ceco: impalpabile, fuori dagli schemi e dalle dinamiche di gioco, ha sbagliato tantissimo, venendo sostituito all'intervallo in favore di Lakti, in una Fiorentina in dieci uomini che necessitava di infoltire il centrocampo.

"E Bigica premia la crescita di Sottil: "Si vede che è cresciuto nelle due fasi". Il video

tutte le notizie di

Potresti esserti perso