Bigica: “Rientro? Ci sarà tempo per pensare. La Fiorentina trasforma la passione in voglia di aiutare”

Bigica: “Rientro? Ci sarà tempo per pensare. La Fiorentina trasforma la passione in voglia di aiutare”

L’intervista al tecnico della Primavera

di Redazione VN

Di seguito le parole di Mister Emiliano Bigica, allenatore della Fiorentina Primavera, che ha parlato a Violachannel.tv:

Grazie a Dio e la mia famiglia stiamo bene e siamo a Firenze. Il campo ovviamente mi manca molto ma in questo momento deve passare in secondo piano: dobbiamo pensare alla salute collettiva e rispettare le regole. Non possiamo vanificare il lavoro di chi in questo momento combatte su tutti i fronti contro la malattia.

Per il momento con lo staff non stiamo “studiando” un piano di rientro, la mente non può essere lucida; ci sarà sicuramente tempo per pensarci. Sento tutti i ragazzi ogni due giorni e per ora stanno bene.

Il Bigica casalingo? Strettamente legato alla moglie: lei ha grande inventiva e mi coinvolge in tutte le sue attività. In cucina partecipo alla preparazione della pasta fresca, della pizza e di e di tanti altri piatti. Non può mancare la ginnastica (un’ora al giorno) e la visione delle partite, anche se già disputate, per tenermi aggiornato. Giochi da tavolo con i miei figli e tanta lettura, ad iniziare con la rassegna stampa. Le video chiamate con parenti, amici e staff non mancano.

In questo momento di grandissima emergenza la società ha dimostrato ancora una volta, attraverso la raccolta fondi, grande vicinanza e sensibilità nei confronti del prossimo. Firenze ha tramutato la sua passione in voglia di aiutare chi sta soffrendo e chi combatte in prima linea (medici,infermieri e volontari). Continuiamo a donare attraverso l’iniziativa Forza e Cuore.”

Chiesa costa troppo, la Juve prova ad abbassare il prezzo con un’ala e un mediano

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy