Bigica: “Costretti a remare per delle ingenuità. Buone risposte da chi gioca meno”

Bigica: “Costretti a remare per delle ingenuità. Buone risposte da chi gioca meno”

Le parole del tecnico della Primavera dopo il 2-2 di Napoli

di Redazione VN

Dopo il pareggio 2-2 in rimonta sul campo del Napoli, l’allenatore viola Emiliano Bigica ha parlato così a Violachannel.tv: “Abbiamo iniziato bene nei primi cinque minuti con un tiro di Hanuljak e di Pierozzi. Poi abbiamo commesso un paio di ingenuità e siamo stati costretti a remare tutti insieme come questa squadra sa fare. Il secondo tempo infatti è stato di alto livello, potevamo sicuramente anche vincerla. Ho fatto i complimenti ai ragazzi, sono contento e il pareggio ci dà la spinta per le due partite finali che ci aspettano la prossima settimana”. Sul turnover: “Ho ottenuto buone risposte, ho rivisto le cose che facciamo in allenamento anche in partita. Sono convinto che chi gioca onora e lotta per questa maglia fino alla fine, siamo gli arbitri della lotta salvezza”. Su Mario Mazzoni: “Voglio dedicargli un pensiero, mi ha accolto con grande dolcezza dal primo momento in cui sono arrivato a Firenze. Lo ricordo sempre con grande piacere e grande affetto”.

vnconsiglia1-e1510555251366

Primavera, Napoli-Fiorentina 2-2: rimonta viola a Frattamaggiore, altro pari per i Bigica boys

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy