Mauro: “Della Valle primi a credere nel calcio femminile”. Poi rivela un aneddoto sui suoi inizi

Parla l’attaccante viola e della Nazionale

di Redazione VN

Ilaria Mauro, attaccante di Fiorentina Women’s e Nazionale, ha parlato a Sportweek: “I Della Valle sono stati i primi a crederci, hanno messo a disposizione tutto per le donne. Ho scelto di tornare in Italia per questo: loro hanno scommesso sul calcio femminile quando nessuno ci credeva”. Poi, ha rivelato anche un aneddoto: “Avrò avuto 10-11 anni, il capitano della mia squadra si fa male e l’allenatore passa la sua fascia a me. Entriamo in campo e sento gli sfottò degli avversari, capitano incluso, i miei compagni sghignazzavano: “Aspettate a parlare…”. Infatti segno due gol. A fine partita arriva il babbo del capitano avversario tenendo il figlio per l’orecchio. Lui si è prima scusato e poi complimentato. A me bastava aver dimostrato che anche le femmine possono giocare giocare a calcio e fare il capitano”.

Violanews consiglia

Chiesa, senza Europa trattenerlo sarà un’impresa. E la Juve prepara l’offerta

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-2073653 - 2 anni fa

    Credessero un po’ anche in quello maschile…e comunque credo che se quello femminile fosse appena appena più impegnativo gestionalmente ed economicamente di quello che è, i Della Valle perderebbero la fede immediatamente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. folder - 2 anni fa

    “Della Valle primi a credere nel calcio femminile”
    Finchè costa così poco…….
    “Aspettate a parlare…”. Infatti segno due gol”
    Il fatto è che,fino all’età dello sviluppo,non c’è grande differenza tra maschi e femmine e forse,le femmine sono più avanti.Dopo lo sviluppo non c’è più storia.Qualcuno potrebbe dirmi quale difensore donna riuscirebbe a tenere Bati?E quanti goal farebbe CR7 in un campionato femminile?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. folder - 2 anni fa

      Non mi piace?Sento puzza d’ortaggio!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user - 2 anni fa

    E lasciar perdere quello maschile no?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy