Fiorentina Women’s, top e flop viola: Bonetti ci prova, Ohrstrom fa gli straordinari, male Mauro

Partita difficile per le viola di Fattori e Cincotta, che escono sconfitte per 4-0 contro il Wolfsburg Frauen nell’andata degli ottavi di finale di Champions League

di Stefano Fantoni, @stefanto91

TOP

OHRSTROM: nel primo tempo le tedesche calciano tanto, ma spesso non centrando lo specchio. Quando ci riescono la svedese c’è, con due grandi risposte su Pajor. Incolpevole sulle reti di Gunnarsdottir e Harder ad inizio ripresa. Poi altra ottima respinta su Pajor. Sul terzo gol esce un po’ così lasciando la porta sguarnita, sfortunatissima infine nella carambola sul palo che porta al poker avversario.

BONETTI: quando ha il pallone tra i piedi dà sempre l’impressione di poter creare qualcosa di pericoloso. L’unico tiro in porta viola nel primo tempo è suo. Le compagne la cercano spesso in contropiede, dove sopperisce con tecnica e classe al gap fisico. Nella ripresa avvia una ripartenza bruciante che Caccamo non riesce a concludere. Esce tra gli applausi dopo 74′, sostituita da Einarsdottir.

 

FLOP

MAURO: partita di grande sofferenza, da sola contro le centrali Fischer e Peter. Tocca pochissimi palloni e non sempre in modo preciso.

LA DIFESA VIOLA: il trio Tortelli-Linari-Bartoli fin dai primi minuti va in difficoltà contro la corazzata Wolfsburg, facendo acqua da più parti. Pajor e compagne arrivano da tutte le parti creando occasioni in serie, anche a causa di un filtro a centrocampo non perfetto.

 

***RIVIVI IL LIVE DEL MATCH***

LE DICHIARAZIONI DEL POST DI FATTORI, GUAGNI, LINARI, CACCAMO E BONETTI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy